Cronaca Nera

IL VIDEO ESCLUSIVO Cade da 15 metri e muore il 56enne titolare della ditta Gres

Si tratta di Renato Garratano. L'uomo, di Capodrise, era intento a smontare dei pezzi quando e' avvenuta la caduta le cui cause sono in corso di accertamento


  morto teveroa CAPODRISE  - L'incidente sul lavoro mortale di stamane nel casertano non si e' verificato nello stabilimento Indesit, come si era appreso in precedenza, ma in una centrale elettrica in corso di smantellamento che si trova nella medesima area industriale, e a poca distanza dall'azienda che produce elettrodomestici. La vittima e' Renato Garratano, 56 anni, originario di Cosenza ma residente a Capodrise, titolare di una ditta, la Gres, che ha subappaltato parte delle opere di dismissione. Garratano e' morto dopo essere caduto da un'altezza di 15 metri mentre era su un camino termo-elettrico. L'uomo era intento a smontare dei pezzi quando e' avvenuta la caduta le cui cause sono in corso di accertamento; nessuno dei colleghi dell'uomo avrebbe assistito all'episodio. Sul posto i carabinieri di Aversa, un sostituto della Procura presso il Tribunale di Napoli Nord e il personale dell'Asl.