Sport

CASERTANA, l'AVVERSARIA - L'Aprilia necessita di punti ed il Quinto Ricci è (quasi) una cassaforte

Analisi completa sulla prossima avversaria della Casertana, temibilissima tra le mure amiche


Vigor Lamezia, si ripete con l'Aprilia. La Casertana terrà a battesimo il ritorno in panchina del tecnico precedentemente allontanato. Infatti, nella giornata di ieri, come vi abbiamo documentato, è stato allontanato Silvio Paolucci ed è stato richiamato Giuseppe Ferrazzoli, il quale fu esonerato alla quattordicesima giornata di campionato, dopo un pesante K.O. a Castel Rigone, per 4-1. Il benservito a coach Paolucci è sembrato inevitabile e, come ha scritto la società in un comunicato, "questa scelta è necessaria per dare una scossa all'intero ambiente". Una scossa che deve cercare di dare una sveglia all'Aprilia, che sta rischiando seriamente di lasciar andare via il treno che porta ai play out. E' un campionato molto particolare quello della società pontina, che è partita col piglio giusto, ma che nelle ultime 19 partite ha vinto in sole 3 occasioni. Troppo poco. Il tutto, tra l'altro, è condito da una sindrome da dottor Jekyll e mister Hyde quando si tratta di giocare al Quinto Ricci o in trasferta. Tra le mure amiche, l'Aprilia, ha il quinto migliore rendimento del campionato (con 23 punti conquistati in 12 partite), con una sola sconfitta ed il terzo migliore attacco grazie a 20 gol segnati (dietro solo a Cosenza e Teramo). Lontano dal terreno di gioco pontino, le Rondinelle non hanno mai vinto, raccogliendo solo 3 punti in 13 partite. Dunque, domenica, al Quinto Ricci, la banda di Guido Ugolotti, troverà davanti a se una squadra che è a conoscenza della propria forza tra le mura amiche e che troverà sicuramente forza da questo nuovo cambio alla guida tecnica. In più, come per la Vigor, la partita contro la Casertana, per l'Aprilia, sarà decisiva e rappresenta, molto probabilmente, una delle ultime spiagge. Da tenere d'occhio il capocannoniere di squadra Antonio Montella, con 8 reti. Per il resto, l'intera rosa a disposizione di mister Ferazzoli. RISULTATI Foggia - Aprilia 1-1 Aprilia - Sorrento 2-1 Martina Franca - Aprilia 3-0 Aprilia - Chieti 1-0 Messina - Aprilia 2-2 Aprilia - Gavorrano 2-1 Poggibonsi - Aprilia 2-1 Aprilia - Melfi 4-4 Casertana - Aprilia 4-1 Aprilia - Ischia Isolaverde 1-2 Vigor Lamezia - Aprilia 4-1 Teramo - Aprilia 3-1 Aprilia - Aversa Normanna 3-1 Castel Rigone - Aprilia 4-1 (esonerato Giuseppe Ferazzoli, assunto Silvio Paolucci) Aprilia - Nuova Cosenza 1-0 Tuttocuoio - Aprilia 1-1 Aprilia - Arzanese 1-1 Aprilia - Foggia 1-1 Sorrento - Aprilia 1-0 Aprilia - Martina Franca 1-1 Chieti - Aprilia 1-0 Aprilia - Messina 0-0 Gavorrano - Aprilia 2-1 Aprilia - Poggibonsi 3-0 Melfi - Aprilia 2-1 (esonerato Silvio Paolucci, richiamato Giuseppe Ferazzoli) STATISTICHE TOTALI Posizione in classifica: 16; Punti: 26 (23 in casa; 3 in trasferta); Vittorie: 6 (6 in casa; 0 in trasferta); Pareggi: 8 (5 in casa; 3 in trasferta); Sconfitte: 11 (1 in casa; 10 in trasferta); Gol fatti: 31 (20 in casa; 11 in trasferta); Gol subiti: 42 (12 in casa; 30 in trasferta). STATISTICHE FERAZZOLI Partite giocate: 14 (6 in casa; 8 in trasferta); Punti: 15 (13 in casa; 2 in trasferta); Vittorie: 4 (4 in casa; 0 in trasferta); Pareggi: 3 (1 in casa; 2 in trasferta); Sconfitte: 7 (1 in casa; 6 in trasferta); Gol fatti: 21 (13 in casa; 8 in trasferta); Gol subiti: 32 (9 in casa; 23 in trasferta). STATISTICHE PAOLUCCI Partite giocate: 11 (6 in casa; 5 in trasferta); Punti: 11 (10 in casa; 1 in trasferta); Vittorie: 2 (2 in casa; 0 in trasferta); Pareggi: 5 (4 in casa; 1 in trasferta); Sconfitte: 4 (0 in casa; 4 in trasferta); Gol fatti: 10 (7 in casa; 3 in trasferta); Gol subiti: 10 (3 in casa; 7 in trasferta). ROSA (anno di nascita/presenze totali/presenze da titolare) PORTIERI - Giuseppe Caruso ('92/4/3); Pasquale Pane ('90/4/4); Riccardo Ragni ('91/18/18). DIFENSORI - Andrei Agius ('86/5/5); Francesco Agresta ('90/6/2); Claudio Cafiero ('89/20/18); Matteo Cioè ('96/1/1); Pietro Maria Del Duca ('91/18/18); Mattia Giangrande ('96/1/1); Daniele Marino ('88/20/19); Mbaye D.A. Mbodj ('94/3/3); Alessandro Orchi ('93/5/5). CENTROCAMPISTI - Stefano Amodio ('89/24/24); Enrico Crescenzi ('93/0/0); Simone D'Anna ('90/22/17); Lucio Boris Di Lollo ('93/0/0); Marco Fabiani ('94/1/1); Yonese Hanine ('90/5/5); Marco Iannascoli ('94/5/0); Francesco Lisi ('89/5/1); Francesco Mazzarani ('86/23/23); Alberto Melis ('93/3/1); Davide Petagine ('89/10/2); Pietro Rante ('95/6/5); Emiliano Tortolano ('90/4/4). ATTACCANTI - Gianluca Austoni ('94/0/2); Riccardo Barbuti ('92/23/15); Claudio Corsetti ('86/4/3); Vincenzo Ferrara ('93/19/6); Antonio Montella ('86/19/17). MARCATORI (gol fatti) Antonio Montella: 8; Riccardo Barbuti: 7; Ferrari (ceduto): 5; Corsi (ceduto): 3; Claudio Cafiero: 2; Simone D'Anna: 2; Claudio Corsetti: 1; Daniele Marino: 1; Alessandro Orchi: 1; Autogol a favore: 1. Raffaele Cozzolino