Cronaca Nera

ORTA DI ATELLA - Il Riesame dissequestra il terreno agricolo nel quale doveva nascere il nuovo campo di calcetto. Ma la Procura annuncia il ricorso

Nelle indagini della magistratura sono stati coinvolti, lo scorso gennaio, i 16 consiglieri comunali che hanno approvato la delibera di costruzione dell'impianto sportivo, i due proprietari del terreno e il responsabile del settore Politiche del Territori


ORTA DI ATELLA - Il Tribunale del Riesame ha disposto il dissequestro del terreno, sito in località "Astragata", caduto nel mirino della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere il mese scorso. I sigilli scattarono perchè, secondo la Procura, il sito, classificabile come area agricola, non avrebbe potuto ospitare il campo di calcetto, la cui costruzione era invece prevista in quel posto. L'inchiesta della magistratura determinò il coinvolgimento nelle indagini di 16 consiglieri comunali di Orta di Atella, ossia la maggioranza che aveva approvato la delibera con cui si destinava il terreno all'impianto sportivo. La Procura annuncia il ricorso.