Politica

Terra di Lavoro Spa. Decine di nuove assunzioni della società di controllo caldaie. Ci sono figli di sindaci, solita infornata clientelare

Per il momento vi diamo solo informazioni un po' generiche, ma ci stiamo lavorando e se noi ci lavoriamo, arriviamo sempre alla verità. Ineluttabilmente.


CASERTA - Noi che per anni ci siamo occupati di Terra di Lavoro Spa, dedicando a questa azienda pubblica, la cui proprietà è interamente nelle mani dell'amministrazione provinciale, inchieste, anche di 15 puntate e una miriade di articoli, che hanno evidenziato le tragicomiche carenze dei servizi che dovrebbe erogare, non possiamo ignorare quello che è un passaggio storico: l'esternalizzazione della sgnangheratissima attività di verifica e di sanzione relativa alle caldaie in dotazione a case ed appartamenti di questa provincia. Terra di Lavoro, controllata da un presidente di San Felice a Cancello, vicinissimo a Gianpiero Zinzi ha già bandito la gara e già si conosce il nome della società che se l'è aggiudicata. Noi, per il momento, non vi diciamo tutto, perchè a certe conclusioni vogliamo arrivarci un poco alla volta. Però una cosa ve la diciamo: questa società sta procedendo a decine di assunzioni attraverso una non meglio precisata agenzia interinale, di cui ci piacerebbe conoscere nome e coordinate, come ci piacerebbe conoscere i criteri che si stanno utilizzando per queste assunzioni. Naturalmente, non ce li diranno, ma noi li scopriremo lo stesso e vedremo se queste voci che girano, che parlando di una vera e propria infornata clientelare, che prevederebbe anche l'assunzione di figli di sindaci della provincia di Caserta sia vera oppure infondata. G.G.