Politica

Primarie Fratelli D'Italia An, a Mondragone si sostiene la candidatura di Mina Iazzetta

MONDRAGONE - COMUNICATO STAMPA - Anche Mondragone si prepara alle primarie di Fratelli d'Italia che saranno celebrate Il 22 e 23 Febbraio 2014 a partire dalle ore 9 alle ore 20 di


MONDRAGONE - COMUNICATO STAMPA - Anche Mondragone si prepara alle primarie di Fratelli d'Italia che saranno celebrate Il 22 e 23 Febbraio 2014 a partire dalle ore 9 alle ore 20 di Sabato e dalle ore 9 alle ore 18 di domenica. In provincia di Caserta si potrà votare presso uno dei 16 seggi predisposti. E' la prima volta che un partito di centrodestra celebra le primarie e gli elettori tutti sono invitati a votare la futura classe dirigente nonchè il simbolo e le linee programmatiche del movimento. La Primavera Mondragonese sezione cittadina di Fratelli d'Italia, oltre ad ospitare, presso la propria sede in via Venezia 169, uno dei 16 seggi, si prepara a sostenere alla carica di Grande Elettore l'unica candidata per la città di Mondragone, Mina Iazzetta, portavoce del circolo locale. Anche i non iscritti potranno esprimere il proprio parere e per i sostenitori di altri schieramenti politici rappresenterà un modo per scegliersi l'avversario ideale per i futuri confronti. "Ho iniziato a sostenere Giorgia Meloni ed il suo movimento in una fase iniziale, quando più di qualcuno sorrideva di Fratelli d'Italia, ed essere ancora qui nonostante le nubi all'orizzonte circa una legge elettorale che sembra essere studiata a tavolino per rendere il nostro impegno ancora più difficile, dimostra la mia fiducia verso la persona di Giorgia Meloni alla quale va il mio personale riconoscimento da donna più che da politico, per aver fatto sì che, anche una donna di destra potesse sentirsi orgogliosa e fiera di impegnarsi in politica usando esclusivamente le proprie capacità e le proprie competenze e dimostra altresì che la politica non è fatta solo di strategie e di caselle da riempire ma c'è ancora chi sceglie di occuparsene per passione, perchè crede fermamente in ciò che fa e con la consapevolezza che, visto il panorama nazionale, ci vuole molto coraggio a metterci la faccia. Un ringraziamento particolare va alla comunità casertana del movimento, capeggiata dal nostro portavoce provinciale Gimmi Cangiano che dal primo momento ha creduto in me e soprattutto ai ragazzi del mio gruppo che, liberamente e coraggiosamente hanno scelto di sostenermi in questo percorso, ed hanno fatto sì che io oggi possa competere alla carica di Grande Elettore. Non ho nulla da promettere a chi sceglierà di essere rappresentato da me in questo partito se non la determinazione con la quale nella mia vita ho sempre affrontato ogni battaglia, con onestà, a testa alta, senza paura e soprattutto con gli occhi aperti". MINA IAZZETTA