Politica

CASTEL VOLTURNO AL VOTO - ORRORI-ERRORI, FULMINI E SAETTE dopo l'incontro nel club Forza Silvio Pinetamare. Diana aspira ad ottenere il sostegno politico. L'ira di Luise e Colamatteo smentisce "cesarone"

Si riscalda il dibattipo politico nel centro destra. Pubblichiamo il comunicato stampa della discordia... CASTEL VOLTURNO - Oggi per la prima volta consento ai lettori di Caste


Si riscalda il dibattipo politico nel centro destra. Pubblichiamo il comunicato stampa della discordia... CASTEL VOLTURNO - Oggi per la prima volta consento ai lettori di Castel Volturno di entrare nella mia personale posta elettronica. Ecco il contenuto del messaggio ricevuto ieri, lunedì, dalla posta email di Cesare Diana, candidato a sindaco di Castel Volturno, in quota centrodestra.

LA PREMESSA - Un avviso va fatto ai politici locali: non vi aspettate che vi corregga i comunicati stampa dagli strafalcioni grammaticali o da orrori di grammatica, in quanto non ho tempo per farlo... Inoltre gli elettori devono valutare tutto, prima di esprimere il proprio voto.

IL CASO - Ieri, lunedì, vi è stato un incontro presso il club di Forza Silvio di Pinetamare e il presidente della sezione di Castel Volturno centro, Aldo Colamatteo ha deciso di partecipare ai lavori per rilanciare un messaggio di unità rispetto alle varie realtà cittadine dei seguaci di Zio Silvio. Dal comunicato stampa inviatoci dallo studio di Cesare Diana si evince che è stato un confronto molto sereno e positivo e addirittura è stato annunciato che "Cesare Diana potrebbe avere l'appoggio di tutta Forza Italia". Tale dichiarazione che ha tentato, ovviamente, di gettare acqua sul fuoco delle polemiche sulla titolarità o meno dell'uso del simbolo dei berlusconiani e sui solchi interni scavati tra i seguaci dello stesso Diana e quelli di Aldo Colamatteo-Sergio Luise, tozza un poco con il fatto che "Cesare Diana potrebbe avere l'appoggio di tutta Forza Italia".

LA POSIZIONE DI SERGIO LUISE - "Io con Cesare Diana non voglio avere a che fare" - Questa è la dura reazione dell'ex assessore azzurro comunicata a Casertace, in risposta ad una nostra esplicita domanda su un paventato appoggio politico a Cesare Diana. "Io non sono andato all'incontro. Se in questa riunione si è deciso un appoggio di Forza Italia a Cesare Diana, faccio i miei auguri ad Aldo Colamatteo e Cesare Diana. Io rimango Sergio Luise e non cambio idea".

LE PRECISAZIONI DI ALDO COLAMATTEO - Per comprendere se vi fosse stato un accordo unitario in vista di una candidatura di Cesare Diana supportata da Forza Italia abbiamo chiesto ad Aldo Colamatteo presidente del club di Forza Italia "Giacomo Napoletano" che cosa ha prodotto la riunione di ieri. "Sono andato lì per rilanciare un messaggio di unità dei berlusconiani che devono essere rappresentati e stare sotto una sola bandiera. Il sottoscritto non può permettersi al momento di garantire un appoggio a Cesare Diana. Anzi lui nella riunione di ieri ha specificato che è pronto a fare un passo indietro per il bene del centro destra".

Sul messaggio rilanciato da Cesare Diana nel suo comunicato stampa, Colamatteo smentisce il suo sostegno e quello del club di Castel Volturno alla candidatura di Diana. "Io sono una persona corretta, non ho fatto nessun accordo elettorale. Ho partecipato ad un confronto politico e non mi posso assumere nell'ambito della titolarità dei club di decidere il sostegno ad un candidato. Stiamo scherzando. Se è così non parteciperò più a questi incontri".

Infine, Colamatteo ci ha tenuto a sottolineare: "Ho solo ribadito in tale sede che non vi è persona migliore che possa rappresentare il comparto tecnico-urbanistico-progettuale di Sergio Luise, e non vi è persona migliore di Alessandro Ciambrone, nel settore dei progetti di sviluppo di alcune realtà cittadine".