Sport

BASKET. JUVECASERTA, Atripaldi continua a lavorare

Il gm bianconero in un intervista ha ammesso di essere stato vicino ad un nuovo acquisto nel weekend ma alla fine è saltato tutto. I suoi radar sono ancora in funzione “Posso c


Il gm bianconero in un intervista ha ammesso di essere stato vicino ad un nuovo acquisto nel weekend ma alla fine è saltato tutto. I suoi radar sono ancora in funzione “Posso confermare che nell’ultimo fine settimana siamo andati vicinissimo a chiudere un importante ingaggio, che ci avrebbe permesso seriamente di fare il salto di qualità. Fare nomi adesso è inutile perché non avrebbe alcun senso. Rimane un po’ l’amaro in bocca per questa trattativa sfumata proprio in dirittura d’arrivo”. Con queste parole alla Gazzetta di Caserta il gm Marco Atripaldi ha confermato di essere stato vicino ad ingaggiare sul finire della scorsa settimana il nuovo playmaker della Juve Caserta. Sabato sera al PalaMaggiò quindi il roster resterà immutato per la sfida alla Grissinbon Reggio Emilia. Il gm piemontese ha spiegato anche che tipo di giocatore si intende prendere. “Purtroppo adesso non esistono più i play di una volta, quelli vecchio stampo che mettevano ordine. Nel basket moderno sono diventati degli ottimi realizzatori. Noi continueremo a guardarci attorno per cercare la migliore soluzione possibile”. L’obiettivo è dunque un playmaker e la posizione di Stefhon Hannah si fa sempre più incerta, ma bisogna fare i conti anche con ciò che offre il mercato e le possibilità economiche della società perché, come dice Atripaldi, “purtroppo le risorse che abbiamo a disposizione sono già esigue, e quindi non abbiamo alcun interesse di spendere se non siamo convinti del tutto di ciò che stiamo facendo”. Si lavora per trovare una soluzione che metta d’accordo esigenze tecniche ed economiche, ci sono trattative in corso e noi aspettiamo solo di riferivi il nome del nuovo innesto che Iavazzi aveva promesso alla piazza. Emanuele Terracciano