Cronaca Bianca

CASERTA - Il pompiere schiantatosi nel giorno della befana ancora grave. Per Schumacher è silenzio, per lui abbiamo "tutta la rianimazione minuto per minuto". Radiocronista Pio del Gaudio

Sconcertante sequela di post su facebook del primo cittadino sulle condizioni del vigile del fuoco   CASERTA - Di solito, i bollettini medici li diramano, per l'appunto,


Sconcertante sequela di post su facebook del primo cittadino sulle condizioni del vigile del fuoco   CASERTA - Di solito, i bollettini medici li diramano, per l'appunto, i medici. E quando capita, rispetto ad un personaggio pubblico, questo avviene sotto lo stretto controllo dei dirigenti dell'ospedale in cui la persona in questione è ricoverata. A Caserta non funziona così, le condizioni di salute ancora gravi, seppur in leggero miglioramento, del vigile del fuoco che nella serata dell'Epifania subì il terribile incidente che tutti conoscono, sono diventate un'abituale tribuna guardona sulla bacheca del primo cittadino Pio del Gaudio, il quale, quotidianamente, dice lui con la benedizione della moglie del vigile del fuoco, non si limita ad espressioni di tipo generale, ma rispetto ad una persona che è intubata, sedata, in terapia intensiva nel reparto rianimazione, un giorno dice che ha mangiato il purè di patate, l'altro giorno che lo ha salutato, l'altro ancora che le condizioni sono ancora gravi. Non si capisce perchè questa necessità di mettere in vetrina e in mezzo alla piazza virtuale più grande che c'è la drammatica vicenda personale di un uomo che, riteniamo, meriterebbe di non veder vivisezionato, spiato ogni giorno il suo dolore. Finanche con Schumacher, la famiglia dopo l'assalto mediatico dei primi giorni, è riuscita ad ottenere un silenzio sostanziale, rispettoso delle condizioni di un malato grave. Ma il Sindaco di Grenoble non si chiama Pio Del Gaudio. G.G. QUI SOTTO UNA PICCOLA ANTOLOGIA DI ALCUNI POST DEL SINDACO