Cronaca Nera

Rapinatore seriale di CASERTA indagato per 8 colpi in banca compiuti tra Forlì e Verona

Il 45enne ora è attenzionato dalle forze di polizia VERONA - Era gia' stato arrestato lo scorso 16 ottobre dopo avere rapinato una banca a Cazzano di Tramigna in provincia di


Il 45enne ora è attenzionato dalle forze di polizia VERONA - Era gia' stato arrestato lo scorso 16 ottobre dopo avere rapinato una banca a Cazzano di Tramigna in provincia di Verona e ora Carlo Cangiano, 45 anni, originario di Caserta e' sospettato di aver compiuto altri otto 'colpi'. L'uomo, titolare di una piccola azienda elettrica, e' stato incastrato dalle impronte digitali che il laboratorio dei carabinieri della Compagnia di Verona ha confrontato con quelle rilevate sul luogo della rapina che risale a piu' di tre anni fa. Ma il lavoro degli investigatori non si e' fermato e stanno analizzando le impronte lasciate su tutti i casi insoluti di rapina a banche e uffici postali, non solo nel veronese, ma anche fuori regione. Cangiano infatti e' sospettato di essere l'autore di una rapina a Forli'.