Cronaca Nera

Lei non consegna il cellulare, lui, folle di gelosia, la picchia e la minaccia con un coltello. Oggi in tribunale...

Rimandata a giugno la prima udienza del processo


CAPODRISE - Si sarebbe dovuta svolgere questa mattina la prima udienza del processo, per aver percosso e minacciato la sua fidanzata, a carico di un ragazzo di 34 anni, entrambi di Capodrise. La furia dell'uomo scattò perché, alla richiesta di visionare il cellulare, la ragazza si rifiutò categoricamente. A quel punto il 34enne giunse a minacciarla puntandogli un coltello. Come dicevamo, questa mattina era in programma la prima udienza, ma dopo la decisione del legale della ragazza di costituirsi parte civile, il tutto è stato rinviato a giugno.