Politica

MADDALONI ALLE ELEZIONI / L'ultima carta per aggregare tutto il centro sinistra: Buffalo Beef

Il Vate di Via Roma, Enzo Correra spera ancora che Bruno Cortese, imprenditore titolare della nota attività di produzione di carni, possa essere il candidato in grado di mettere


Il Vate di Via Roma, Enzo Correra spera ancora che Bruno Cortese, imprenditore titolare della nota attività di produzione di carni, possa essere il candidato in grado di mettere tutti d'accordo, evitando la migrazione verso Andrea De Filippo dei vari Russo, Garofalo, ecc, che stanno dando vita alla lista civica Maddaloni Mia   MADDALONI - Bruno Cortese sarà sicuramente così cortese e spiritoso da perdonarci la battuta in cui l'abbiamo associato alla sua attività professionale. Ritornando un po' più seri, va detto che se l'ipotesi di una candidatura di Gaetano Esposito, segretario cittadino del Pd resta ancora quella più probabile, è anche vero che non tutti, in special modo tra gli ex Ds e nella corrente cigiellina si sono rassegnati ad una candidatura che, a quanto pare porterebbe fuori dal partito un gruppo nutrito di "compagni", pronti a costruire la lista civica Maddaloni mia, in appoggio alla candidatura, a quel punto trasversalissima, di Andrea De Filippo. Ecco perchè  salta fuori il nome di Bruno Cortese, che ha a sua disposizione uno spin doctor di eccezione nella persona che in molti definiscono a Maddaloni, per la sua sagacia e saggezza, "Il Vate di via Roma", Enzo Correra. Ed è proprio Correra spalleggiato dall'ex assessore ai Lavori Pubblici, Angelo Schiavone, facoltoso docente scolastico, a lavorare in questi giorni sulla candidatura dell'imprenditore titolare di Buffalo beef e collegato da datati rapporti con l'imprenditore Barletta dell'interporto. Cortese non ha mai seriamente preso in considerazione la politica di cui fondamentalmente non si è mai interessato in prima persona. Correra immagina per lui l'etichetta di uomo della società civile che possa far guizzare fuori il Pd dalle paludi di candidature di puro apparato. Ci riuscirà il "Vate di via Roma"? Staremo a vedere. G.G.