Sport

CASERTANA, l'AVVERSARIA - Periodo nero per la Vigor, ora è iniziato il Constantino bis

Analisi completa della Vigor Lamezia, prossima avversaria della Casertana


 Vigor Lamezia, formazione calabrese che nelle prime quattro partite di campionato aveva fatto bottino pieno (battendo anche Foggia e Cosenza), per poi collezionare solo 20 punti nelle seguenti 20 gare. Una media troppo normale, per una società che aveva allestito una rosa per puntare alle prime posizioni della classifica, e non solo alla promozione diretta. Ad oggi, il clima che s'è creato intorno alla compagine lametina è sicuramente pesante. I tifosi sono delusi dai risultati, dalla gestione della società e dallo scarso impegno, a loro modo di vedere, da parte dei giocatori. Nella giornata di ieri, martedì, è stato ufficializzato il ritorno di Massimo Constantino, che era stato esonerato alla decima giornata, a favore dell'assunzione di Raffaele Novelli. L'ex tecnico della Primavera del Genova, però, ha raccolto tanti punti (16) quanti ne aveva fatti il proprio predecessore in un numero inferiore di partite (14 contro 10). Il cambio di rotta non c'è mai stato, anzi le cose si sono messe sempre peggio. Emblematiche le ultime nove partite, dove la Vigor Lamezia ha collezionato solo sette punti, ben quattro sconfitte ed una misera vittoria, arrivata sul campo del Tuttocuoio con uno dei gol più assurdi della storia del calcio (ribattuta di Zampaglione dalla propria metà campo su un tiro avversario, e palla in rete con l'aiuto del vento). Ed a dirla tutta, questa particolare rete, è stata anche l'unica nelle ultime nove partite. Troppo poco. La società biancoverde con il Constantino bis (che oltre le prime quattro vittorie, aveva collezionato solo quattro pareggi e due sconfitte) vorrebbe ritrovare continuità di risultati. Una mission non impossibile, data la qualità della rosa. In entrambe le gestioni tecniche, la Vigor ha sempre giocato con il 4-2-3-1 o, molto più spesso, con il 4-3-1-2. In porta è andato via Rosti, il titolare ora è Alessandro Piacenti, prelevato dall'Ascoli. In difesa attenzione ai goleador Marchetti (che segnò alla Casertana nella gara d'andata) e Rapisarda. Poi da tenere d'occhio i vari Mariano Romano, Gianfranco Rondinelli, Fabio Scarsella, Domenico Zampaglione (top scorer di squadra) e l'attaccante Stefano Del Sante. RISULTATI Sorrento - Vigor Lamezia 2-3 Vigor Lamezia - Chieti 1-0 Foggia - Vigor Lamezia 0-2 Vigor Lamezia - Nuova Cosenza 2-1 Martina Franca - Vigor Lamezia 0-0 Vigor Lamezia - Tuttocuoio 1-2 Gavorrano - Vigor Lamezia 1-1 Vigor Lamezia - Casertana 1-2 Ischia Isolaverde - Vigor Lamezia 1-1 Vigor Lamezia - Arzanese 1-1 (esonerato Massimo Constantino, assunto Raffaele Novelli) Vigor Lamezia - Aprilia 4-1 Aversa Normanna - Vigor Lamezia 2-0 Vigor Lamezia - Teramo 0-2 Messina - Vigor Lamezia 1-4 Vigor Lamezia - Poggibonsi 2-1 Castel Rigone - Vigor Lamezia 2-0 Vigor Lamezia - Melfi 0-1 Vigor Lamezia - Sorrento 0-0 Chieti - Vigor Lamezia 0-0 Vigor Lamezia - Foggia 0-1 Nuova Cosenza - Vigor Lamezia 3-0 Vigor Lamezia - Martina Franca 0-0 Tuttocuoio - Vigor Lamezia 0-1 Vigor Lamezia 0-0 (esonerato Raffaele Novelli, richiamato Massimo Constantino) STATISTICHE TOTALI Posizione in classifica: 8; Partite giocate: 24 (13 in casa; 11 in trasferta); Punti: 32 (16 in casa; 16 in trasferta); Vittorie: 8 (4 in casa; 4 in trasferta); Pareggi: 8 (4 in casa; 4 in trasferta); Sconfitte: 8 (5 in casa; 3 in trasferta); Gol fatti: 24 (12 in casa; 12 in trasferta); Gol subiti: 24 (12 in casa; 12 in trasferta). STATISTICHE CON CONSTANTINO Partite giocate: 10 (5 in casa; 5 in trasferta); Punti: 16 (7 in casa; 9 in trasferta); Vittorie: 4 (2 in casa; 2 in trasferta); Pareggi: 4 (1 in casa; 3 in trasferta); Sconfitte: 2 (2 in casa; 0 in trasferta); Gol fatti: 13 (6 in casa; 7 in trasferta); Gol subiti: 10 (6 in casa; 4 in trasferta). STATISTICHE CON NOVELLI Partite giocate: 14 (8 in casa; 6 in trasferta); Punti: 16 (9 in casa; 7 in trasferta); Vittorie: 4 (2 in casa; 2 in trasferta); Pareggi: 4 (3 in casa; 1 in trasferta); Sconfitte: 6 (3 in casa; 3 in trasferta); Gol fatti: 11 (6 in casa; 5 in trasferta); Gol subiti: 14 (6 in casa; 8 in trasferta). ROSA (anno di nascita/presenze totali/presenze da titolare) PORTIERI - Matteo Bibba ('92/2/2); Alessandro Piacenti (92'/6/6). DIFENSORI - Marco De Martino ('94/0/0); Filippo Gattari ('83/21/21); Giovanni Gona ('93/3/2); Emanuele Malerba ('92/22/22); Domenico Marchetti ('90/24/24); Francesco Rapisarda ('92/22/22); Gerardo Stumbro ('91/6/3); Carmine Tommaselli ('92/0/0); Antonio Torcasio ('95/2/0); CENTROCAMPISTI - Andrea D'Amico ('89/20/14); Domenico Giampà ('77/6/6); Lucas Longoni ('85/2/2); Benedetto Mangiapane ('78/7/5); Matteo Meucci ('93/7/5); Giuseppe Perrino ('92/7/0); Alessandro Pirelli ('94/0/0); Mariano Romano ('89/21/21); Gianfranco Rondinelli ('89/24/20); Stefano Rossini ('91/0/0); Fabio Scarsella ('89/23/22); Pietro Voltasio ('96/9/3). ATTACCANTI - Paolo Carbonaro ('89/6/2); Giovanbattista Catalano ('94/0/0); Diego De Giorgi ('93/6/0); Stefano Del Sante ('87/21/20); Alessandro Ferrara ('89/1/0); Fabio Padulano ('94/15/7); Velio Passafaro ('95/0/0); Gianpiero Tozzi ('94/1/0); Domenico Zampaglione ('86/19/19). MARCATORI (gol fatti) Domenico Zampaglione: 8; Stefano Del Sante: 6; Fabio Scarsella: 2; Domenico Marchetti: 2; Francesco Rapisarda: 2; Andrea D'Amico: 1; Lucas Longoni: 1; Pietro Voltasio: 1; Fabio Padulano: 1. Raffaele Cozzolino