Politica

CASERTA, consiglio comunale sulla Terra dei fuochi, ma alle 16,30 i consiglieri erano quasi tutti al bar

A dimostrazione per la politica iper relativista di questa città la convocazione in questione è solamente una scocciatura CASERTA - Un consiglio comunale per esprimere una po


A dimostrazione per la politica iper relativista di questa città la convocazione in questione è solamente una scocciatura CASERTA - Un consiglio comunale per esprimere una posizione su decreto della terra dei fuochi in via di conversione alla camera dei deputati. La volta scorsa la seduta saltò perché non c'era il numero legale. Anche in questa occasione non è che il consiglio comunale di Caserta abbia dato grande prova di se, della sua coscienza istituzionale rispetto a un tema tanto delicato. Alle 16 e 30, mezz'ora dopo l'orario di convocazione la sala, come si può vedere dalla foto era ancora vuoto ma in compenso i consiglieri assenti riempivano i bar dei dintorni. Carolina Rossi