Cronaca Nera

ESCLUSIVA AVERSA, 9 consiglieri comunali firmano: "Il consiglio riconosca l'incompatibilità di Sagliocco e lo faccia decadere da sindaco"

Oltre ai 7 soliti, l'hanno firmata anche il Pd Villano e l'esponente di Sel Pandolfi AVERSA - Mentre Paolo Romano continua la sua melina, finalizzata allo scopo di non dare ese


Oltre ai 7 soliti, l'hanno firmata anche il Pd Villano e l'esponente di Sel Pandolfi AVERSA - Mentre Paolo Romano continua la sua melina, finalizzata allo scopo di non dare esecuzione alla procedura di riconoscimento di quella che è una evidente incompatibilità di Giuseppe Sagliocco, contemporaneamente sindaco di Aversa e consigliere regionale del Ncd, anche nella città normanna, naturalmente nei banchi dell'opposizione, di cui ormai Salvino Cella non fa più, sostanzialmente, parte, ci si organizza per attivare una speculare procedura anche nel comune di Aversa. 9 consiglieri comunali, i 3 dissidenti di Forza Italia più i due consiglieri Udc, più Paolo Galluccio, più Imma Lama, più Pandolfi di Sel, più Marco Villano del Pd, hanno firmato un documento in cui si chiede al consiglio comunale di sancire l'incompatibilità di Sagliocco, che se a Napoli è incompatibile in quanto sindaco di Aversa, ad Aversa è incompatibile in quanto consigliere regionale. Il documento è stato protocollato ieri, mercoledì, al comune. La palla ora passa al presidente del consiglio comunale, Peppe Stabile, il quale, fino ad oggi, non èì che abbia dato grande prova di profilo istituzionale e di difesa dell'autonomia, sempre di tipo istituzionale, dell'organismo che presiede, rispetto alle ragioni tutte politiche e di schieramento, della maggioranza di cui Stabile fa parte e al servizio della quale, almeno fino ad oggi, ha posto l'istituzione che preside. G.G.