Cronaca Bianca

ESCLUSIVA CON FOTO - MONDRAGONE, commercianti in rivolta. Dopo la stangata Tares ecco come funziona il servizio dei rifiuti in città

I negoziati di Viale Margherita e della Domiziana ora hanno tutto il diritto di protestare MONDRAGONE - Rigiriamo all'assessore Zoccola foto e lettera inviataci dai commerciant


I negoziati di Viale Margherita e della Domiziana ora hanno tutto il diritto di protestare MONDRAGONE - Rigiriamo all'assessore Zoccola foto e lettera inviataci dai commercianti di Mondragone riguardo il servizio di raccolta dei rifiuti, affinchè possa intervenire sul caso. Ovviamente, ora i commercianti hanno tutto il diritto di manifestare alcuni disservizi dopo la stangata Tares di Natale. M.I.   Caro Direttore, nostro malgrado siamo costretti a documentare, come sempre abbiamo fatto, lo stato attuale e specialmente degli ultimi giorni, della raccolta rifiuti a Mondragone. Ebbene dopo che tanti commercianti e privati, hanno pagato una Tares a dir poco salatissima, basti pensare che un piccolo bar di 50 mq., ha pagato oltre 3.000 euro di Tares, la situazione della raccolta è peggiorata anzi ferma quasi del tutto. Le foto sono del viale Margherita per non parlare delle altre strade dove si trova qualsiasi tipo di rifiuto. I lavoratori della Tekra non percepiscono lo stipendio da 3 mesi e quindi parecchi di loro sono in stato di agitazione, adesso senza far polemica ma i soldi della Tares, che strada hanno preso??? E se le casse del Comune sono vuote, come si sente dire, perchè ancora qualche giorno fa sono stati elargiti altri patrocini per un importo di 10.000 euro?? Ma sti soldi ci sono o no?? I Commercianti della Domiziana e di Viale Margherita.