Cronaca Bianca

AVERSA - Fascicoli giudiziari riposti sul pavimento, personale sottodimensionato di 2/3. Cisl all'attacco sul Tribunale

Inutilmente, nel corso dell'ultima primavera e dell'ultima estate, Casertace aveva provato a mettere in guardia sulla impossibilità materiale di far partire i nuovi uffici giudiz


Inutilmente, nel corso dell'ultima primavera e dell'ultima estate, Casertace aveva provato a mettere in guardia sulla impossibilità materiale di far partire i nuovi uffici giudiziari in queste condizioni   AVERSA - L'inadeguatezza strutturale e organica del Tribunale di Napoli Nord, sofferente soprattutto per la mancanza di personale amministrativo bastante a smaltire la grande mole di lavoro, continua a tener banco e torna ad essere oggetto dell'ennesima denuncia. Già a partire dallo scorso novembre i dipendenti si sono compattati in una dura protesta, nata per lamentare una situazione che da un lato compromette l’efficienza della struttura e dall’altro crea disagi notevoli ai lavoratori in essa impegnati. La Cisl Fp di Caserta è scesa in campo per chiedere provvedimenti che garantisca loro degne e giuste condizioni di lavoro, soprattutto dal momento in cui sembra che queste stesse, già critiche, siano addirittura peggiorate. L'arrivo di nuovi magistrati (sia in campo civile che penale), con il loro relativo carico di lavoro, sta creando, infatti, serie difficoltà al personale delle cancellerie, rappresentato da sole 53 unità al posto delle 158 previste dalla pianta organica. Dal punto di vista della struttura, inoltre, c’è da rilevare che i locali e le attrezzature sono insufficienti e inidonei al punto tale che, come hanno lamentano i dipendenti in una nuova nota inviata il 20 gennaio scorso alle istituzioni responsabili, i fascicoli vengono addirittura riposti sul pavimento, creando disagi all’amministrazione e ai cittadini e, ovviamente, agli stessi operatori.