Cronaca Bianca

MONDRAGONE - IL CASO ZOCCOLA, il Nuovo Psi chiede le dimissioni dell'assessore dopo il post choc su facebook

A prendere una posizione politica il commissario del partito di Caldoro in città, Palmieri MONDRAGONE - Trovo veramente incredulità su quanto ha postato l’assessore Zoccola


A prendere una posizione politica il commissario del partito di Caldoro in città, Palmieri MONDRAGONE - Trovo veramente incredulità su quanto ha postato l’assessore Zoccola sul social network Facebook,uno che fa politica e che ha un ruolo importante come il suo non può uscire con dei post dove definisce un nostro concittadino quale rifiuto urbano. Noi del NPSI ci domandiamo, ma la nuova alleanza di Schiappa è questo quello che ci ha portato? Evidentemente non bastava un assessore con gli articoli copia ed incolla, ora ci troviamo di fronte ad un fatto grave ed offensivo. Ci dispiace che dopo aver fatto una cosa lodevole con la raccolta straordinaria degli ingombranti, dove la cittadinanza ha partecipato in modo attivo si giunge a questo epilogo, ci auguriamo che l’Amministrazione Comunale comunque rimetta in funzione la normale procedura di ritiro degli ingombranti con un numero verde ed un servizio attivo,solo allora possiamo dire che la raccolta funzioni. Tornando alle dichiarazioni di Zoccola non può offendere le persone della nostra comunità,ma bensì deve educare coloro che non partecipano a queste iniziative, politicamente la richiesta di Dimissioni dell’Assessore, a prescindere dalle appartenenze politiche,è un fatto dovuto per la gravità delle offese data ai Mondragonesi ,o per lo meno chiediamo a questa Amministrazione del ribaltone di formulare le dovute scuse a tutti i cittadini onesti ed educati. Palmieri Raffaele Commissario NPSI Mondragone