Cronaca Nera

Rubano 300 chili di cavi in acciaio da un tratto della ferrovia: presi

E' successo all'altezza della linea Villa Literno-Mondragone   CANCELLO ED ARNONE - Nel corso della notte, in via S. Maria a Cubito, i militari della Stazione di San Cipria


E' successo all'altezza della linea Villa Literno-Mondragone   CANCELLO ED ARNONE - Nel corso della notte, in via S. Maria a Cubito, i militari della Stazione di San Cipriano d’Aversa hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per  furto aggravato, ricettazione e resistenza a Pubblico Ufficiale FASUI Dumitru Vijai, 27enne e PUSCASU Emanuel, 35enne, entrambi rumeni, domiciliati a Villa Literno. I due, al termine di un breve inseguimento, sono stati bloccati dai militari dell’Arma che a seguito di perquisizione veicolare hanno rinvenuto, all’interno dell’autovettura Renault Clio sulla quale viaggiavano, 300 Kg di cavi in acciaio e alluminio asportati da un tratto ferroviario compreso tra la linea Villa Literno e Mondragone. I carabinieri hanno poi constatato che i documenti di circolazione del veicolo erano palesemente contraffatti. FASUI è stato posto agli arresti domiciliari e condotto presso il domicilio dello stesso in Villa Literno, mentre PASCASU è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere. Considerato il ridotto traffico ferroviario dovuto soprattutto alla riduzione dei trasporti nel fine settimana, nonché l’orario notturno, non si sono registrati particolari disagi nel trasporto su binari.