Cronaca Nera

Spaccia marijuana nella villa comunale, i carabinieri lo beccano e gli perquisiscono casa: nascondeva due chili di droga in un pollaio

L'operazione è stata eseguita, questa notte, dai Carabinieri del Comando Stazione di Marzano Appio     MARZANO APPIO - Nel corso della notte, in frazione Campagnola,


L'operazione è stata eseguita, questa notte, dai Carabinieri del Comando Stazione di Marzano Appio     MARZANO APPIO - Nel corso della notte, in frazione Campagnola, i carabinieri del locale Comando Stazione, unitamente al personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sessa Aurunca hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Gaetano Mauro, 35enne del posto. Era già qualche giorno che i carabinieri avevano posto la loro attenzione sul 35enne e, nel corso della notte, dopo averne osservato i comportamenti e pedinato negli spostamenti lo hanno sorpreso, all’interno della villa comunale situata nella frazione Campagnola del comune di Marzano Appio, nel mentre cedeva a due giovani ventenni, entrambi di Pietramelara, 17 grammi di marijuana ricevendo in cambio la somma di 100 euro. Naturalmente, i carabinieri non si sono accontentati del solo episodio di spaccio, sono voluti andare a fondo. Ed infatti, a seguito della perquisizione presso la sua abitazione i militari dell’Arma hanno rinvenuto  2,150 chili di marijuana che l’uomo aveva abilmente occultato all’interno di un pollaio. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro. L’arrestato è stato quindi tradotto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere, mentre i due acquirenti segnalati alla competente Prefettura.