Cronaca Bianca

TEST D'INGRESSO A MEDICINA, dopo il verdetto del tar ecco le nuove graduatorie

Il Tar Lazio - Roma ha disposto l’immatricolazione immediata, con riserva, dei ricorrenti, fissando l’udienza collegiale per il 20/02/2014 CASERTA - A seguito del ripristino


Il Tar Lazio - Roma ha disposto l’immatricolazione immediata, con riserva, dei ricorrenti, fissando l’udienza collegiale per il 20/02/2014 CASERTA - A seguito del ripristino del bonus avvenuto con il Decreto Legge n. 104/2013, convertito in legge n. 128/2013, il Ministero della Pubblica Istruzione ha emesso in data 29/11/2013 il Decreto ministeriale attuativo della legge. A seguito di ciò, in data 18/12/2013, è stata pubblicata una nuova graduatoria nazionale, in cui sono stati reinseriti  i candidati già immatricolati ed i candidati nuovi col bonus aggiuntivo. Senonchè il paradosso è stato che il Ministero ha salvaguardato i candidati già immatricolati pur avendo gli stessi un punteggio inferiore ai ricorrenti che, col bonus, hanno conseguito un punteggio più alto. Per cui, l’avvocato amministrativista di Caserta, Pasquale Marotta,  ha contestato tale modus procedendi, e ha presentato ricorso al Tar Lazio – Roma, chiedendo l’immatricolazione in soprannumero di quest’ultimi candidati che avevano, col bonus, conseguito un punteggio più alto di altri candidati che risultavano già immatricolati con la precedente graduatoria pubblicata in data 30 settembre 2013 Il Tar Lazio - Roma, Sezione Terza Bis, con Decreto Presidenziale del 22/01/2014, ha disposto l’immatricolazione immediata, con riserva, dei ricorrenti, fissando l’udienza collegiale per il 20/02/2014.