Cronaca Nera

MONDRAGONE- Consiglio comunale, " Cantarella, Pescopagano e Engeenering Tributi" accendono gli animi

Dopo i patrocini e la Tares, l'Assise passa alla discussione su temi scottanti come "Cantarella, Pescopagano, Engeenering". Lavori conclusi a tarda ora.  di Walter De Rosa MONDR


Dopo i patrocini e la Tares, l'Assise passa alla discussione su temi scottanti come "Cantarella, Pescopagano, Engeenering". Lavori conclusi a tarda ora. 

di

Walter De Rosa

MONDRAGONE- Un'Assise di sole interpellanze, interrogazioni e mozioni. I punti su cui le minoranze hanno chiesto chiarimenti da parte della giunta Schiappa erano sicuramente scottanti.

Dopo il comunicato del Sindaco sulla Tares, la discussione inizia con la richiesta di delucidazioni sull'elargizione, secondo l'opposizione, "smodata" dei contributi economici alle associazioni conferiti dall'amministrazione attuale.

La seduta si accende presto sulla tematica Cantarella. Prima dell'inizio dei lavori, il coordinamento "Marcia per la vita " aveva fatto girare un volantino in cui si chiedeva il "PERCHÈ NON SI APPRONFONDISCONO I RISULTATI DELLA CARATTERIZZAZIONE 2009 SULLA CANTARELLA". A relazionare sulla tanto citata discarica, è il cons. UDC Luigi Beatrice: "Considerato che l'ARPAC proponeva al COmune di effettuare indagine sulle acque sotterranee con l'esecuzione di campionamenti dei pozzi nelle località Starza e Sant'Angelo, interroghiamo per sapere che validità scientifica hanno le analisi delle falde, se i pozzi da analizzare sono stati individuati, quando sarà effettuato il completamento della analisi delle falde o delle acque sotterranee, la caratterizzazione dei rifiuti è stata effettuata, quali forme di vigilanza l'amministrazione attuale ha esercitato fino ad oggi.".  A replicare è l'ass. all'ambiente Benedetto Zoccola:"Abbiamo effettuato l'analisi sui pozzi e attendiamo i risultati. L'area è costantemente monitorata". 

Si passa poi alle delucidazione in merito al caso "Engeneering tributi". Ad esporre l'interrogazione, il cons. Gerardo Napolitano NPSI: "Vogliamo chiarimenti su come sia avvenuto questo affidamento alla Engeenering e su come sia avvenuto il passaggio dalla GESTIN alla Engeneering".  Risponde l'ass. Valerio Corvino: "Non compete a questo consiglio controllo della legalità"

Gli animi si infuocano sulla questione Pescopagano: il relatore dell'interrogazione, cons. Carmine Del Prete del PD non ribaltonista, ha chiesto l'elencazione dei provvedimenti attuati e da attuare da parte dell'amministrazione per la rivalutazione del quartiere, funzionamento del progetto Bandiera Blu, chiarimenti sul numero dei condoni edilizi e servizio raccolta rifiuti urbani.

Replicano tre assessori della giunta. Il primo, Valerio Bertolino ha spiegato i miglioramenti della zona legati al progetto Bandiera blu e ha parlato della difesa del suolo affidata all' ARCADIS.  Il secondo, Benedetto Zoccola ha sostenuto che nel quartiere in questione esista una raccolta "porta a porta" dei rifiuti, evidenziando il fattore della presenza di numerosi stranieri del sito che spesso sfuggono a controlli. Il terzo, Anna Barbato ha parlato dell'importante ruolo che svolgono le parrocchie sl territorio, ricordando altresì che l'amministrazione ha istituito presidi Emergency e avviato progetti per favorire l'integrazione.

Le minoranze hanno proposto una sospensione del Consiglio data la tarda ora, rigettata dalla maggioranza. Dopo il dibattito su vari regolamenti, l'Assise si è  conclusa.

IL VOLANTINO FATTO GIRARE DAL COORDINAMENTO "MARCIA PER LA VITA"