Cronaca Bianca

CASTELVOLTURNO - Pulizia delle spiagge? Ci pensano i volontari di "Fare Verde"

L'iniziativa si svolgerà questo weekend nelle località di Pineta Mare e Fontana Blu CASTELVOLTURNO - I volontari di Fare Verde saranno impegnati a pulire diverse spiagge italia


L'iniziativa si svolgerà questo weekend nelle località di Pineta Mare e Fontana Blu CASTELVOLTURNO - I volontari di Fare Verde saranno impegnati a pulire diverse spiagge italiane per ricordare a tutti che l’inquinamento dei litorali è un problema che esiste per dodici mesi all'anno e non solo durante il periodo estivo. L’iniziativa si svolgerà sabato 25 e domenica 26 gennaio 2014, sulle spiagge libere  di Castel Volturno località Pineta Mare e Fontana Blu. Dichiara Giuseppe Solla, presidente regionale del sodalizio ecologista:“L'iniziativache ha avuto il Patrocinio Morale del Ministero dell’Ambiente, della Regione Campania, si pone  l’obiettivo di riportare al centro dell'attenzione la necessità di ridurre i rifiuti e riciclarli più possibile e vuole ricordare che il Mare con i suoi problemi esiste tutto l’anno, anche d’inverno”. Si è espresso in merito anche Claudio Belardo, testimonial dell’iniziativa e noto conduttore televisivo: “Le operazioni di pulizia promosse da Fare Verde saranno l'occasione per informare i cittadini sulle possibilità di riduzione del mare di rifiuti che invade le vie delle nostre città, le strade, le autostrade, le ferrovie che attraversano le campagne, le aree industriali e i quartieri residenziali, le cime delle montagne e i boschi, i prati e, naturalmente le spiagge”. Nino Tamburrino, referente per Castel Volturno del sodalizio ecologista:“I volontari di Fare Verde che puliranno le spiagge coglieranno l'occasione per fare anche un censimento dei rifiuti raccolti. Una specie di hit – parade dei rifiuti dove saranno elencati i tipi e le quantità di rifiuti raccolti. Questo per dimostrare che sulle spiagge ormai si trova di tutto ed è dovere dei cittadini e delle pubbliche amministrazioni cooperare per tenerle pulite. Alla manifestazione hanno aderito l’Isis Castel Volturno,  l’Associazione Guardia Ambientale  Nazionale  presieduta da Fortuna Pisa e l’Associazione World Events”