Cronaca Bianca

AGG. ORE 12,44 CASERTA - Alcuni consiglieri al momento dell'appello se ne escono dall'aula. Salta, per mancanza di numero legale, il consiglio comunale previsto per stamattina, mercoledì.

La notizia è di pochi minuti fa. Il consiglio comunale previsto per stamattina è saltato per mancanza di numero legale.   AGG. ORE 12,44 - Stamattina in aula c’erano ap


La notizia è di pochi minuti fa. Il consiglio comunale previsto per stamattina è saltato per mancanza di numero legale.   AGG. ORE 12,44 - Stamattina in aula c’erano appena 9 consiglieri comunali. C’era anche il sindaco Pio Del Gaudio che tutto s’aspettava tranne che una così poca affluenza di consiglieri, considerato che all’ordine del giorno c’erano i due emendamenti al decreto ministeriale sulla Terra dei Fuochi, la nomina della commissione Pari Opportunità e la nomina di un componente mancante della commissione Casa. Talmente pochi, i consiglieri, in aula tanto da non riuscire a garantire il numero legale. A quanto pare, il consigliere Franco Santonastaso se n’è uscito dall’aula insieme al collega Del Rosso e a qualche altro.   CASERTA - A comunicarlo è Francesco Apperti (Speranza per Caserta) con un post sul Social Network "Facebook", che noi riportiamo integralmente "Consiglio comunale saltato per mancanza di numero legale. Noi c'eravamo, tanti altri no. Si doveva discutere di terra dei fuochi, filiera agroalimentare, proposte di modifica al decreto legge, interventi per la prevenzione... Oltre che di offerta formativa ed assetto delle scuole, commissione pari opportunità ed osservatorio sulla casa. Evidentemente per chi governa questa città, tutte queste cose hanno un ordine di importanza inferiore rispetto alle loro beghe "politiche".  "Noi c'eravamo, tanti altri (riferendosi alla maggioranza che appoggia il sindaco Pio Del Gaudio, ndr) no - ha scritto - evidentemente per chi governa questa citta', tutte queste cose hanno un ordine di importanza inferiore rispetto alle loro beghe politiche".