Cronaca Bianca

La miss Rosaria Apre torna in tv: "La violenza lascia cicatrici incancellabili"

La miss di Macerata Campania: "Io modella contro il femminicidio" CASERTA - Rosaria Aprea, ieri, lunedì, è tornata in televisione. La miss di Macerata Campania, infatti, è s


La miss di Macerata Campania: "Io modella contro il femminicidio" CASERTA - Rosaria Aprea, ieri, lunedì, è tornata in televisione. La miss di Macerata Campania, infatti, è stata ospite di Giancarlo Magalli alla trasmissione «I fatti vostri». La 21enne casertana, vittima senza gravi conseguenze di un rocambolesco incidente stradale lo scorso 11 gennaio, è apparsa sorridente e in ottima forma. E ha lanciato una nuova denuncia contro il femminicidio e la violenza sulle donne. Al conduttore ha raccontato la sua storia e di come la violenza subita dal suo ex ragazzo l'abbia resa più forte. Nel maggio scorso, l’ex fidanzato la ridusse in fin di vita, spappolandole la milza con un calcio. E lei fece scalpore perché disse di averlo perdonato e di voler tornare con lui. Rosaria, però, è tornata sui suoi passi e ieri, in tv, ha ribadito che quell'uomo rappresenta il suo passato. Vincitrice a soli 18 anni del titolo di "Miss yacht club", Rosaria ha deciso di impegnarsi con l'associazione "La forza delle donne", fondata da Elisa Russo, per aiutare chi, come lei, si trova o si è trovata a dover affrontare un compagno, un marito che alza le mani. E proprio per l'associazione la miss ha anche posato per il calendario "Donne per le Donne 2014". Alle telecamere di Rai 2, la giovane modella ha confessato:"La violenza non si cancella mai, lascia cicatrici visibili sul corpo. La mia è lunga 20 centimetri e mi ha privato dell’ombelico. E poi ci sono quelle invisibili, dalle quali provo a guarire ogni giorno".