Cronaca Nera

CELLOLE, il Comune procede nella bonifica della discarica nell'ex mobilificio "Per Sempre". L'Unicredit risarcirà le spese.

Le ruspe incaricate dal Comune hanno fatto pulizia completa. Perplessità sulla capienza del fondo Unicredit per il risarcimento dell'intervento. Cellole – Si procede con la boni


Le ruspe incaricate dal Comune hanno fatto pulizia completa. Perplessità sulla capienza del fondo Unicredit per il risarcimento dell'intervento.

Cellole – Si procede con la bonifica in danno della discarica abusiva che si era venuta a creare sulla strada statale Domiziana, all’ingresso dell’ex mobilificio ‘Per Sempre Arredamenti’. Le ruspe incaricate dal Comune di Cellole, guidato dal sindaco Aldo Izzo, hanno fatto una pulizia completa dell’intera area abbandonata da tempo, dopo la chiusura del mobilificio. L’amministrazione comunale aveva emesso un’ordinanza ai proprietari, un fondo della Unicredit, di procedere allo sgombero di tutto il materiale che era stato sversato nell’area abusivamente. Ma non essendoci stata alcuna risposta, il primo cittadino Izzo si è visto costretto ad attivare le ruspe incaricate dal Comune alla bonifica dell’area. Naturalmente si tratta di una bonifica in danno dei proprietari, nel senso che sarà il fondo dell’Unicredit a dover risarcire il Comune di Cellole delle spese sostenute per la bonifica della zona. Alla luce di tutto questo, sorge un dubbio: il fondo sarà capiente per il risarcimento dell'intervento effettuato dal comune? La società già aggredita nelle casse dai creditori rischia di essere insolvente alle richieste.

Ma tornando alla bonifica, dopo aver effettuato la pulizia completa si è proceduto all’istallazione di un guard rail per evitare che in futuro ignoti possano introdursi all’interno dell’area e sversare illecitamente i rifiuti. “Abbiamo trovato di tutto lì- ha affermato a muso duro il sindaco Izzo- rifiuti di ogni genere, oltre a diversi pneumatici. Se fossero andati a fuoco sarebbe stato un vero danno”.

Antonio Caputo