Politica

ESCLUSIVA, CASTEL VOLTURNO AL VOTO - A 15 giorni dal congresso cittadino, incognita candidati alla segreteria del PD. Dalla possibile svolta renziana di Paola Cohen alla ricandidatura a sindaco di Dimitri Russo. E Caprio...

Ecco come saranno organizzati i lavori del congresso del Pd. Il professore non disdegna una sua candidatura alla segreteria, ma vorrebbe che si facesse un nome nuovo CASTEL VOL


Ecco come saranno organizzati i lavori del congresso del Pd. Il professore non disdegna una sua candidatura alla segreteria, ma vorrebbe che si facesse un nome nuovo CASTEL VOLTURNO - Mentre nel centrodestra di Castel Volturno si stanno organizzando i due club di Forza Italia e da poco è stato inaugurato il circolo di Fratelli D'Italia, nel centro sinistra, il Pd è chiamato a scegliere prima il suo nuovo segretario cittadino, dopo la scelta di Giuseppe Scialla di lasciare l'incarico assunto a livello locale per ricoprire quello ottenuto a livello provinciale dalla segreteria Vitale. Dopo una riunione, i democratici castellani, hanno deciso di organizzare, come avevamo annunciato appena un mese fa, il congresso cittadino per la giornata di sabato, 1  febbraio presso la sede del centro storico. In tale occasione, ci ha annunciato il professore Alfonso Caprio, saranno aperti i lavori dall'attuale presidente del partito Francesco Traettino, al quale farà seguito l'intervento, anzi il saluto del segretario uscente, Peppe Scialla che relazionerà sul lavoro svolto sotto la sua gestione. Il tutto dovrebbe avvenire tra le 16.00 e le 16.30. Poi dovrebbe esserci una fase in cui si susseguiranno gli interventi dei segretari dei circoli locali degli altri partiti. Alla fine sarà eletto il nuovo segretario in base alla/e candidatura/e. Ancora oggi non si conoscono i nomi dei candidati alla segreteria del Pd. Forse usciranno fuori nelle prossime due riunioni che i democratici intendono effettuare, per verificare se sussiste la possibilità di proporre una candidatura unitaria che rappresenti le varie anime del partito. Chi sarà eletto segretario avrà la pesante responsabilità di gestire un partito durante tutta la fase della campagna elettorale per il rinnovo del civico consesso. Inoltre, in queste ore, sempre nel Pd castellano si sta valutando la possibilità di dare una svolta renziana concedendo fiducia ad un volto nuovo e il toto segretario ci dice che con ogni probabilità si vorrebbe puntare tutto su una figura brillante come quella dell'avvocatessa Paola Cohen Salmon. Più basse sono le quotazioni di Dimitri Russo, che potrebbe essere riproiettato, però, nello scenario politico locale verso una ricandidatura a sindaco del centro sinistra e di un gruppo di liste civiche, al fine di mettere in cantiere quel progetto politico solo sospeso più di un anno e mezzo fa, quando furono annullate le elezioni per lo scioglimento del consiglio comunale di Castel Volturno, quando questo era stato sciolto, a sua volta, per la sfiducia sottoscritta da 11 consiglieri al sindaco Antonio Scalzone. Ovviamente queste sono solo delle ipotesi...! Potrebbe essere eletto segretario del partito anche il professore Alfonso Caprio, che telefonicamente non ha disdegnato la possibilità di candidarsi alla segreteria del partito, ma preferirebbe che si facesse un nome nuovo. Seguiremo anche in questo caso ulteriori sviluppi. Max Ive