Cronaca Nera

MONDRAGONE - La Procura ordina la demolizione di un edificio a 4 passi dalla Domiziana, i proprietari occupano l'edificio abusivo

Dopo una lunga trattativa sono stati dislocati in un albergo della città. Sul posto hanno operato carabinieri, tecnici del Comune e vigili urbani MONDRAGONE - Si fanno trovare


Dopo una lunga trattativa sono stati dislocati in un albergo della città. Sul posto hanno operato carabinieri, tecnici del Comune e vigili urbani MONDRAGONE - Si fanno trovare a casa per contestare la demolizione del proprio manufatto e solo dopo ore di trattative hanno abbandonato l'abitazione per dirigersi in un albergo della cittadina rivierasca, al fine di soggiornarvi per qualche tempo. E' quanto accaduto stamattina, martedì a Mondragone, durante delle operazioni di sgombero per abbattimento di una costruzione considerata abusiva ubicata a 4 passi dalla Domiziana. Sul posto hanno operato i vigili urbani, i carabinieri e quelli dell'ufficio tecnico del Comune, i quali quando sono giunti sul posto si sono trovati un'intera famiglia da dover sloggiare. I residenti di questo edificio, mai condonato e presumibilmente in precarie condizioni di stabilità, hanno manifestato il loro aspro dissenso alla demolizione ordinata dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. Con ogni probabilità l'abbattimento avverrà lo stesso nei prossimi giorni, anche se il legale dei residenti avrebbe contestato il procedimento. Red. Cro.