Cronaca Nera

MADDALONI. Droga di camorra. Quasi due secoli di carcere. Ecco, una per una, le condanne dei 20 imputati

Pesantissima quella di Vittorio Lai..


MADDALONI- (Iris Persico) - E’ stata appena letta, 5 minuti fa, la sentenza della Corte di Appello di Napoli per 20 imputati accusati a vario titolo di associazione a delinquere di stampo camorristico finalizzato allo spaccio di stupefacenti e relazionati direttamente al clan Belforte, fazione di Maddaloni.

Molte conferme e qualche riduzione rispetto al primo grado.

SOTTO L'ELENCO DEGLI IMPUTATI le condanne Michele Lombardi detto o’cecato, divenuto collaboratore di giustizia, difeso dall’avvocato Giuseppe Tessitore ha rimediato 18 anni con riduzione di pena con continuazione con altre due sentenze (per droga ed estorsione) perché per la prima volta ha beneficiato dell’art.8 in qualità di pentito; Briouk Salouh 5 anni, Giuseppe Ciardiello 10 anni, Andrea D'Albenzio 9 anni e 6 mesi, Clemente D'albenzio 9 anni e 6 mesi, Giorgio D'Albenzio 10 anni, Andrea De Matteo 4 anni e 10 mesi, Angelo De Matteo 4 anni e 8 mesi, Giuseppe Di Nuzzo 8 anni, Antonio Esposito 4 anni e 6 mesi, Antonio Farina 4 anni, Michele Ferraro 8 anni, Vincenzo Ferraro 4 anni e 6 mesi, Vittorio Franceschetti 6 anni e 6 mesi, Vittorio Lai 18 anni, Michele Madonna 9 anni e 6 mesi, Pasquale Magliocca 16 anni, Maietta Arcangelo 6 anni, Pasquale Nuzzo 12 anni e 8 mesi, Patrizio Pascale 9 anni e 6 mesi.

Per alcuni è stata stralciata la posizione.