Politica

SESSA AURUNCA. Il figlio del sindaco: "Sono il nuovo delegato per Baia Domizia." Altra polemica in vista

Lo ha scritto in una lettera inviata a Gaetano Cerrito SESSA AURUNCA - Un altro caso Maieutica (ricordate la vicenda degli affidamenti della coop di cui faceva parte, in q


Lo ha scritto in una lettera inviata a Gaetano Cerrito SESSA AURUNCA - Un altro caso Maieutica (ricordate la vicenda degli affidamenti della coop di cui faceva parte, in qualche modo, anche la figlia del sindaco?) potrebbe scoppiare a Sessa Aurunca. Il figlio del primo cittadino Tommasino si sarebbe auto nominato delegato di Baia Domizia. In effetti l’avvocato Antonio Tommasino rispondendo ufficialmente a Gaetano Cerrito, cittadino da sempre in lotta per il rilancio della località balneare usa, in una lettera scritta su carta intestata del suo studio legale, queste parole: "Sono lieto di informarti della nomina del sottoscritto quale responsabile di Baia Domiziain nome e per conto del Comune di Sessa Aurunca…." Se esiste veramente un atto di nomina, ci troveremmo di fronte a un caso di dubbia legittimità, anche se stiamo parlando di una nomina non di giunta e per la quale non sappiamo se è prevista una remunerazione. Ovviamente il caso rimarrebbe in piedi anche se la nomina di Tommasino iunior non fosse stata fatta, perché, a questo punto, sarebbe interessante sapere per quale motivo l'avvocato ha detto di essere un delegato dell'amministrazione per i problemi di Baia Domizia.