Cronaca Bianca

MARCIANISE - I Giovani Democratici chiedono a viva forza la restituzione alla città del Teatro Mugnone

Per risvegliare l'attenzione sul restauro e la riapertura del Teatro Mugnone, i giovani marcianisani hanno inscenato una "Protesta Teatrale" sulle gradinato dello stesso   &n


Per risvegliare l'attenzione sul restauro e la riapertura del Teatro Mugnone, i giovani marcianisani hanno inscenato una "Protesta Teatrale" sulle gradinato dello stesso       MARCIANISE - I Giovani Democratici di Marcianise denunciano da tempo la mancanza di spazi e luoghi di aggregazione sociale e culturale per tutti i cittadini, principalmente per i giovani. La città ha bisogno di una sede adeguata per l’espressione del fermento creativo di cui è ricca. "Per questo motivo – dichiara Antimo Bucciero, segretario cittadino dei Giovani Democratici – abbiamo più volte richiesto, anche attraverso una Protesta Teatrale inscenata sulle gradinate del Teatro, molto sentita e partecipata dalla cittadinanza, la riapertura del Teatro Mugnone". I lavori di restauro, a causa di un contenzioso riguardante la gara d’appalto indetta, non sono decollati, e la struttura resta ogni giorno abbandonata a sè stessa ed al proprio degrado. "In campagna elettorale – prosegue Bucciero – il sindaco De Angelis ha preso impegni precisi lasciati, fino ad oggi, disattesi". I cittadini hanno il diritto di sapere quali sono le iniziative che l’amministrazione vuole mettere in campo per restituire finalmente il Teatro Mugnone alla città. "Chiediamo soprattutto – conclude il segretario GD - che l’amministrazione comunale si impegni a considerare prioritario il progetto di recupero del Teatro Mugnone, nell’ambito dell'accelerazione della spesa dei Fondi Europei Sviluppo Regionale con scadenza 15 gennaio 2014".