Sport

CALCIO, serie D. Marcianise e Gladiator, obbligatorio ripartire

I gialloverdi di Foglia Manzillo ospitano il Metapontino, senza Posillipo squalificato. Il Gladiator al 'Piccirillo' contro il Brindisi recupera Bonavolontà. Mercato: arrivano i


I gialloverdi di Foglia Manzillo ospitano il Metapontino, senza Posillipo squalificato. Il Gladiator al 'Piccirillo' contro il Brindisi recupera Bonavolontà. Mercato: arrivano i difensori Simonetti e Fasci Deve essere la domenica della ripartenza, dopo una settimana passata a leccarsi le ferite. Dopo le sconfitte sui campi di Francavilla e Turris, Progreditur Marcianise e Gladiator hanno un solo risultato a disposizione per continuare ad inseguire quelli che oramai,  a dispetto di quanto si prevedeva in estate, sono i loro obiettivi stagionali: promozione per i gialloverdi, salvezza per i neroazzurri. Il Marcianise, piegato in Lucania dalle reti di Sekkoum e Pisani (e dall’espulsione, dopo soli 15’, di Posillipo…), contro il Metapontino dovrà ripartire, anche sul piano del gioco. Contro il Francavilla infatti, sia pur con l’attenuante di aver giocato praticamente tutta la partita in 10, decisamente poche sono state le occasioni da rete create. Di tempo avanti ce n'è e la squadra presumibilmente lotterà fino alla fine per le posizioni di vertice ma bisogna vincere soprattutto per archiviare quanto prima le due sconfitte consecutive. Passando alla probabile formazione, in difesa sarà Pagano a rilevare lo squalificato Posillipo ed ad affiancare Corduas e Lagnena a difesa della porta di Imbimbo. A metà campo probabile che Verdone ritrovi il suo posto sull’out di sinistra (a meno di una conferma per Di Ronza) mentre al centro conferme per Vitiello, Viola e Temponi. A destra spazio al capitano Ciano se dovesse essere pronto dal 1’, con Rossetti pronto a rilevarlo. In attacco, al fianco del bomber Citro, dovrebbe esserci Iadaresta, ance se ultimamente è parso un po’ appannato mentre Allegretta scalpita. Sarà invece il Brindisi, quarto in classifica, l’avversario del Gladiator al ‘Piccirillo’. La partita di domenica scorsa, se non nel risultato, è stata positiva almeno sul piano del gioco. Ci si aspettava un Gladiator facile preda dei lanciatissimi corallini ed invece è stato Gladiator di nome e di fatto. Solo un capolavoro di Sibilli ed il palo colpito da Martone hanno impedito a Di Pierro di esordire in panchina con un risultato positivo. La settimana di allenamenti è scivolata tranquilla rispetto alle scorse. Torneranno a disposizione il capitano Bonavolontà e Ferrara, assenti a Torre del Greco per squalifica, Santaniello e De Falco, fermati da problemi fisici. Valutate con attenzione nel corso della settimana le condizioni di Esposito, che sembra però vicino al forfait. Al suo posto, in caso di assenza al fianco di Ferrara, dovrebbe essere confermato Scarano mentre Laezza è squalificato. I rientranti Bonavolontà e De Falco invece andranno rispettivamente al centro del campo, presumibilmente in coppia con Cafagno, ed in attacco a supporto di Martone. In chiusura, la società nerazzurra ieri ha ufficializzato, parallelamente all'arrivo di Luigi Caldarelli come nuovo d.g. l'arrivo dei difensori Gennaro Simonetti, 28enne centrale,  e Simone Fasci, 20enne terzino, entrambi provenienti dal S. Severo. Il primo sarà già a disposizione per la partita contro il Brindisi e potrebbe essere una possibile novità della formazione iniziale. Redazione sportiva