Cronaca Bianca

ORE 13:06 ESCLUSIVA - STORICO E UFFICIALE: Asta chiusa, il Ministero dei Beni Culturali ha comprato la Reggia di Carditello

Abbiamo appostato un nostro collaboratore davanti agli Uffici della sezione fallimentare del Tribunale. Pochi secondi fa, la notizia. Ora la ristrutturazione sarà gestita da una


Abbiamo appostato un nostro collaboratore davanti agli Uffici della sezione fallimentare del Tribunale. Pochi secondi fa, la notizia. Ora la ristrutturazione sarà gestita da una fondazione Tre ore fa avevamo promesso che alle 13:oo in punto vi avremmo comunicato l'esito dell'asta di oggi della Reggia di Carditello e alle 13:05 lo facciamo. Tre minuti fa dalla sezione fallimentare del Tribunale di S. Maria Capua Vetere è arrivata l'ufficializzazione: l'unica offerta presentata per 11 milioni di euro, la prima, per giunta, dopo anni di aste deserte è stata quella del Ministero dei Beni Culturali che, dunque, da pochi minuti è il nuovo proprietario della Reggia di Carditello, come aveva anticipato Giovanna Petrenga a Casertace. Il ministro Bray, dunque, in pochi giorni ha fatto tutto quello che per decenni era stato promesso e non mantenuto. Così facendo ha anche mantenuto l'impegno che assunse quel sabato di un paio di mesi fa, quando, improvvisamente e senza essere annunciato, arrivò in Panda, intercettato solo da Casertace a Carditello, nei confronti del custode Tommaso Cestrone, che in un primo tempo, non avendolo riconosciuto, non voleva farlo entrare. Tommaso Cestrone è morto poco più di un mese dopo, Bray ha onorato la sua memoria.   G.G.