Cronaca Nera

Il sindaco di S. Arpino, Di Santo resta agli arresti domiciliari

La decisione assunta dalla decima sezione del Riesame SANT'ARPINO - Resta agli arresti domiciliari il sindaco Eugenio Di Santo accusato di concussione e arrestato lo scorso 21


La decisione assunta dalla decima sezione del Riesame SANT'ARPINO - Resta agli arresti domiciliari il sindaco Eugenio Di Santo accusato di concussione e arrestato lo scorso 21 dicembre. La decisione è stata assunta dalla 10esima sezione del tribunale del Riesame di Napoli , a seguito del ricorso presentato dagli avvocati Giuseppe Stellato, Enzo Guida e Raffaele Costanzo. Respinta dunque la richiesta di messa in libertà del loro assistito, nel contempo è stata mutato anche il capo d'accusa passato dalla concussione alla tentata induzione indebita nei confronti di un imprenditore che si era aggiudicato l'appalto della mensa scolastica locale.