Cronaca Nera

L'OMICIDIO DI EMANUELE DI CATERINO, il giudice opta per il rinvio dell'udienza. Agostino sarà giudicato con il rito abbreviato

La Procura si è battuta per ottenere il giudizio con rito immediato SAN CIPRIANO D'AVERSA - Si doveva svolgere, stamane, mercoledì l'udienza a carico del 17enne Agostino V.,


La Procura si è battuta per ottenere il giudizio con rito immediato SAN CIPRIANO D'AVERSA - Si doveva svolgere, stamane, mercoledì l'udienza a carico del 17enne Agostino V., il ragazzo accusato dell'omicidio del 15enne di San Cipriano d'Aversa, Emanuele Di Caterino, avvenuto ad Aversa  il 7 aprile dello scorso anno. Il giudice, nell'udienza mattutina ha rinviato tutto alla prossima seduta che si dovrebbe tenere svolgere il 28 gennaio prossimo. La decisione di tenere l'udienza con rito abbreviato fu assunta dal giudice Ferrara del Tribunale dei Minori di Napoli, a seguito della richiesta della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, rappresentata dal pm, D'Addia, di processare Agostino con il rito immediato. In tale frangente la famiglia di Di Caterino, rappresentata dall'avvocato Nando Letizia, spera che sia fatta giustizia. M.I.