Cronaca Bianca

ADDIO GAETANO... Ex compagni di scuola, insegnanti e amici di CASERTA ricordano il suo "sorriso"

Ecco i messaggi espressi dai conoscenti del 19enne morto presso la facoltà di Ingegneria di Napoli durante il suo primo esame.  CASERTA - La notizia della prematura scompars


Ecco i messaggi espressi dai conoscenti del 19enne morto presso la facoltà di Ingegneria di Napoli durante il suo primo esame.  CASERTA - La notizia della prematura scomparsa di Gaetano Piccirillo, l'ex studente del Diaz, deceduto ad appena 20 anni per un arresto cardiaco, durante il suo primo esame presso la facoltà di Ingegneria a Napoli, ha scosso il mondo dei giovani di Caserta, soprattutto quello dei suoi compagni di classe. Sulla pagina facebook di Gaetano sono cominciati ad apparire i primi messaggi di addio, nei quali ognuno ha espresso un pensiero, un ricordo, un valore. Tra questi va evidenziato ad esempio quello di Marieta Migliore che esprime il suo dolore di ex compagna di classe alle scuole medie. La stessa incredula, commenta così la triste notizia: "Ancora non ci credo! Abbiamo passato 3 anni nella stessa classe alle medie, siamo stati anche compagni di banco, purtroppo poi ci siamo persi di vista ma posso dire che eri una persona eccezionale. Riposa in pace Gaetano".  Oppure c'è il messaggio dell'insegnante che lo ricorderà stamane, così davanti ai suoi alunni: "Eri molto in gamba, eri sempre sorridente, volenteroso, sempre molto equilibrato e saggio per la tua età ...avevi voglia di imparare e di migliorarti. Domani parlerò di te ai miei alunni. Mi dispiace che non potrò esserci a darti l'ultimo saluto". Tutti descrivono delle caratteristiche umane del ragazzo volato in cielo, delineando anche alcuni aspetti del 19enne. Tutti rammentano e hanno stampato nel loro cervello "il sorriso"... che rappresenta certamente la giovialità di un fanciullo molto socievole e radioso in volto e nel cuore. Max Ive