Cronaca Nera

Detenuto di CASTEL VOLTURNO contrasse l'epatite cronica dopo un operazione in carcere, risarcito di 100.000 euro

La decisione al riguardo è stata assunta dalla decima sezione civile del tribunale di Napoli, presieduta dal giudice Pappalardo. CASTEL VOLTURNO - Nel 2005 un detenuto di Cas


La decisione al riguardo è stata assunta dalla decima sezione civile del tribunale di Napoli, presieduta dal giudice Pappalardo. CASTEL VOLTURNO - Nel 2005 un detenuto di Castel Volturno, precisamente Rosario Marigliano, accusato di spaccio di sostanze stupefacenti dovette sottoporsi ad un intervento chirurgico a causa di una varicocele. Dopo l'operazione, qualcosa andò storto e la vittima, all'epoca 35enne, contrasse un'epatite cronica. Da qui inizò il calvario giudiziario durato 7 anni e che si è concluso ieri, con il riconoscimento al detenuto per il danno subito, di un risarcimento quantificato nella cifra di oltre 100mila euro. L'operazione venne eseguita presso il Centro Diagnostico Terapeutico dell'Ospedale San Paolo di stanza al Carcere di Poggioreale. La decisione al riguardo è stata assunta dalla decima sezione civile del tribunale di Napoli, presieduta dal giudice Pappalardo.