Cronaca Bianca

La "Canzolata", cioè la tombola cantata, approda a MADDALONI per il "Festival della vita"

  La tombola cantata nasce da un'idea del maestro Gaetano Maschio     MADDALONI - Sarà una cena conviviale, prevista per le 19.30 del 10 gennaio presso l’Istitut


  La tombola cantata nasce da un'idea del maestro Gaetano Maschio     MADDALONI - Sarà una cena conviviale, prevista per le 19.30 del 10 gennaio presso l’Istituto Alberghiero del Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni, a cementare ancora di più il senso di condivisione e collaborazione fattiva tra gli organizzatori della prossima edizione, la quarta, del Festival della Vita (Caserta, 25 gennaio - 2 febbraio) e rappresentanze delle tante realtà partecipanti alla manifestazione. La serata, alla quale hanno già assicurato la propria partecipazione l'Amministratore apostolico della Diocesi di Caserta monsignor Angelo Spinillo e il presidente nazionale del Centro Culturale San Paolo Onlus don Ampelio Crema, sarà animata dalla famosa "CANZOLATA: la tombola cantata", ideata e diretta dal maestro Gaetano Maschio, direttore artistico del Festival della Vita, con la partecipazione straordinaria della soprano Filomena Piro. Sarà questa l’occasione anche per definire un piano di comunicazione, utile alla promozione degli eventi inseriti nella programmazione del festival e dell’operato sociale delle diverse realtà associative aderenti. Non mancherà, ovviamente, un raffinato menù a base di specialità gastronomiche campane, e la possibilità, per i partecipanti alla Canzolata, di vincere un week-end nella splendida isola d’Ischia, da sempre pronta a condividere le iniziative del Festival della Vita.