Sport

CALCIO, le serie minori. Eccellenza, frena il San Marco Trotti. In Promozione prosegue il testa a testa

Il campo ai limiti della praticabilità impedisce ai ragazzi di Liquidato di aggiudicarsi lo scontro con vista play-off. In Promozione è oramai lotta a due tra l'Hermes Casagiove


Il campo ai limiti della praticabilità impedisce ai ragazzi di Liquidato di aggiudicarsi lo scontro con vista play-off. In Promozione è oramai lotta a due tra l'Hermes Casagiove di Casaccio e l'Ortese di Cristiani Eccellenza, il San Marco Trotti frena (0-0) su di un campo ai limiti della praticabilità per la pioggia incessante che ha condizionato la partita, rendendo più agevole il compito delle difese. Lo scontro con vista play-off termina così a reti bianche ma i padroni di casa hanno poco da recriminare, avendo dato tutto. Comunque gli spareggi promozione restano a soli due punti. E domenica c’è lo scontro diretto in casa del Volla, quinto. equilibrio ma per ora ancora lontano.  I biancazzurri di Orta di Atella piegano il Real San Felice a Cancello che cade (1-0) solo con un calcio di rigore. Gli ospiti, che prima di Natale avevano fermato il Casagiove, non sfigurano davanti alla squadra di Cristiani ma si arrendono nel finale alla rete di Riccardo che regala ai suoi i 3 punti. Succede tutto negli ultimi 20 minuti: al 72’ padroni di casa in 10 quando Di Maio commette un brutto fallo su Sorrentino e viene espulso tra le proteste dei padroni di casa. Al 78’ parità numerica ristabilita ma sono gli ospiti questa volta a protestare: contatto in area di rigore tra Sito e Riccardo, che l’arbitro giudica falloso, da cui conseguono l'espulsione per il difensore e penalty realizzato. Sono invece Russo e Papa a far volare il Casagiove(2-1), su una Rinascita vico cui non basta Notaro. Il primo va a segno dopo soli 4’, su assist di Scarpato. Ma la formazione ospite non si arrende e dopo soli 3 minuti pareggia con Notaro, di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione. Al 31’ nuovo vantaggio giallorosso: assist di Izzo per Papa che non fallisce. Al 59’ la seconda ammonizione di Bracale lascia gli ospiti in 10 ed i padroni di casa conducono agevolmente in porto la gara. Al terzo posto, ma sempre più staccata, c’è la Sessana che sul campo del Nola conquista solo un pareggio (1-1) e scivola a -8. I gialloblù di Mennillo eppure erano passati in vantaggio al 36’ con Palumbo, che approfitta dell’assist di Lepore. Ma la partita si complica al 63’ quando Piccolo rimedia la seconda ammonizione, per un fallo a metà campo. E’ così all’83’ arriva la rete di Conte che spegne le ambizioni della formazione litoranea, su passaggio decisivo del neo-entrato Foglia: la vetta ora è decisamente troppo lontana. In quarta posizione c’è il Sant’Arpino che gioca a tennis (6-1) in casa del San Vitaliano. Ospiti in vantaggio già dopo 4’ con Francese su cross di Pezzella. Al 31’ Angelino realizza il calcio di rigore del 2-0. Al 43’ Raimondo chiude la gara con largo anticipo con la rete del 3-0. Nella ripresa definiscono il risultato Abdulay (48’), ancora Francese (62’), il goal della bandiera dei locali di Galdiero (66’) e Castiello (in pieno recupero). Chiude la momentanea zona play-off il Vitulazio, trascinata (3-0) a Villa Literno da De Lucia. E’ lui a sbloccare il risultato al 33’, dopo essersi liberato della marcatura del difensore. Al 44’ raddoppia Rosi, che realizza un rigore concesso per fallo di Esposito sempre su De Lucia. Al 65’ l’espulsione di Cangiano spezza definitivamente le gambe ai padroni di casa che, a pochi minuti dal termine, subiscono il tris, ancora da De Lucia. Un Cellole spietato ottiene il successo travolgendo da un tris (a zero) giallorosso. Padroni di casa in vantaggio al 9’: azione partita sulla fascia con Fabozzi che serve Gallo per l’assist a Varone in arrivo da dietro ed 1-0. Al 21’ il bis di Gallo che approfitta di una distrazione difensiva. Al 39’ si chiudono i giochi: Zoppino atterra in area Corvino e l’arbitro concede la massima punizione, espellendo il numero 5 ospite. Dal dischetto D’Auria non fallisce. Nello scontro salvezza-derby casertano, la spunta il Teano cui basta Della Valle (1-0) che rende sempre più evidente la crisi del San Marco Evangelista. La rete decisiva al 73’: lancio dalla difesa per Della Valle che parte palla al piede, salta un paio d’avversari e mette in rete. Chiude il programma la Boys Caserta che in pieno recupero raggiunge sul pareggio (1-1) la Summa Rionale. Succede tutto nel finale. Alla rete di Abate del 78’, di testa su azione di calcio d’angolo, replica Di Pippo al 92’ con un incredibile contropiede. CLASSIFICA ECCELLENZA (prime posizioni): Frattese 41; Stasia 34; Giugliano e Quarto 32; Volla 28; SAN MARCO TROTTI 26 PROSSIMO TURNO: Volla-SAN MARCO TROTTI CLASSIFICA PROMOZIONE: ORTESE ed HERMES CASAGIOVE 37; SESSANA29; SANT’ARPINO 27; VITULAZIO 26; Cimitile, REAL SAN FELICE A CANCELLO, CELLOLE e San Vitaliano 23; Vico 21; Nola 20; TEANO 18; VILLA LITERNO 16; Summa Rionale 15; BOYS CASERTA 10; SAN MARCO EVANGELISTA 7 PROSSIMO TURNO: Vico-ORTESE, Cimitile-HERMES CASAGIOVE, SESSANA-Summa Rionale, SANT’ARPINO-Nola, VITULAZIO-San Vitaliano, REAL SAN FELICE A CANCELLO-TEANO, BOYS CASERTA-CELLOLE, SAN MARCO EVANGELISTA-VILLA LITERNO Redazione sportiva