Cronaca Bianca

IL PUC DI MONDRAGONE, 150.000 euro di "impegno di spesa" per programmare il documento urbanistico. Si profilano incarichi e selezioni dei tecnici

E' quanto è stato stabilito con determina 1793 del 30 dicembre scorso. Entro 18 mesi il Comune deve adeguare il piano urbanistico MONDRAGONE - Dopo l'ulteriore proroga concess


E' quanto è stato stabilito con determina 1793 del 30 dicembre scorso. Entro 18 mesi il Comune deve adeguare il piano urbanistico MONDRAGONE - Dopo l'ulteriore proroga concessa dalla Regione Campania ai comuni al fine di provvedere ad adottare il Piano Urbanistico Comunale entro 18 mesi, il Comune di Mondragone, mediante la determina 1793 del 30 dicembre scorso ha deciso di predisporre un significativo "impegno di spesa" ( lo mettiamo tra virgolette, in quanto la disposizione assunta non è una liquidazione, ma una spesa preventivata), pari a 150.000 euro. Secondo quanto indica l'atto approvato dai dirigenti comunali, 150.000 euro serviranno a coprire eventuali costi derivanti dalla "ravvisata necessità di provvedere al completamento delle procedure già avviate per selezionare i soggetti idonei ai quali conferire gli incarichi necessari per l’aggiornamento di studi e cartografie, tematiche indispensabili nella redazione del piano in questione...". A questo punto bisognerà vedere e constatare chi saranno i tecnici incaricati ad eseguire le suddette funzioni. L'importo complessivo stimato in € 150.000,00 oltre IVA dovrà essere reperito tra le risorse economiche finanziarie previste nel bilancio triennale 2013-2015. Va ricordato che Mondragone è un comune già dotato di Prg, pertanto occorrerà anche verificare come il vecchio documento urbanistico sarà adeguato alle leggi regionali e al Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale. Max Ive