Sport

LE INTERVISTE - Ugolotti: "La prestazione è stata buona", Pezzella e Fumagalli in coro: "L'arbitro non ci ha capito niente". Tosi: "I rigori? Non li ho visti"

Le dichiarazioni dei protagonisti del pareggio, per 0-0, tra Casertana e Poggibonsi Al termine della sfida tra Casertana e Poggibonsi, gara valida per il diciottesimo turno del


Le dichiarazioni dei protagonisti del pareggio, per 0-0, tra Casertana e Poggibonsi Al termine della sfida tra Casertana e Poggibonsi, gara valida per il diciottesimo turno del Girone B di Seconda Divisione di Lega Pro, nella sala stampa dello stadio Alberto Pinto di Caserta, i protagonisti della partita si sono presentati davanti ai microfoni della stampa per analizzare il pareggio per 0-0. Protagonista indiscusso delle dichiarazioni post partita, è il signor Riccardo Baldicchi di Città di Castello, reo di non aver tenuto in pugno una partita che è stata condizionata dalle sue decisioni. Mancano all'appello, infatti, due rigori netti alla compagine di Terra di Lavoro, condite da un rosso per Correa che ha lasciato tutti di stucco. UGOLOTTI - Il mister rossoblù, è stata l'unica voce fuori dal coro, ed infatti ha concentrato sulla prestazione dei suoi ed è rammaricato per: "Aver regalato energie agli avversari con l'espulsioni. Un comportamento che non deve appartenere alla sua squadra". La quale merita delle lodi: "Hanno giocato bene i miei ragazzi, sapevamo che si sarebbero venuti a difendere". Ma bisogna sottolineare anche delle mancanze: "Purtroppo non siamo stati bravi a chiudere la partita nel primo tempo. Purtroppo le statistiche parlano chiaro. Siamo la migliora difesa ma abbiamo segnato solo 18 gol in 18 partite, troppo pochi". PEZZELLA E FUMAGALLI - Toni diversi per i due giocatori della Casertana che in coro dicono: "Sono due punti persi per via di un arbitraggio scandaloso. Ci mancano due rigori netti, ed è un peccato". Ma la sfida al Cosenza è lanciata: "Ci riprenderemo i punti persi". TOSI - Soddisfatto il tecnico della società toscana: "Sapevamo che sarebbe stata dura, ho la squadra più giovane del girone e nel secondo tempo ci siamo difesi con ordine costringendoli a trovare soluzioni confusionarie". E sull'arbitro: "I rigori non li ho visti, dalla panchina era difficile". Poi una chiosa su chi avrebbe meritato la vittoria: "Hai punti meglio loro, ma all'andata meritavamo noi. Si sono equilibrate le cose". Raffaele Cozzolino