Politica

MARCIANISE. Ora è sicuro: indagine della procura della repubblica su alcuni tecnici. Il Comune perde il finanziamento per i lavori al Palazzo di Città e...

Dario Abbate, Antonello Velardi e Gennaro Spasiano

In calce all'articolo il testo integrale della lettera spedita dal consigliere comunale Dario Abbate al governatore della Campania De Luca


MARCIANISE (g.g.) - Ovviamente, la cosa verrà manipolata, distorta. Verranno chiamati in causa i giostrai, gli amici dei giostrai e ancora una volta i marcianisani non potranno conoscere la verità rispetto a una domanda semplicissima: il comune di Marcianise ha perso o non ha perso il fiannziamento da un milione e mezzo di euro erogato dalla Regione Campania per lavori di ristrutturazione e adeguamento sismico del palazzo municipale?

Come al solito il sindaco cambierà discorso e depisterà tutti. Abbate, però, si è mosso nella funzione di consigliere comunale e lo ha
chiesto direttamente la governatore De Luca, con la lettera il cui testo integrale pubblichiamo in calce.

Dalla missiva si deduce anche che qualcosa di strano è successo intorno a questa procedura. E non è detto che non sia stato propio
ciò a far trascorrere i tre mesi dalla stipula della convenzione tra comune e Regione, con conseguente e probabilissima perdita
del finanziamento.

Nelle scorse settimane avevamo effettivamente scritto dell'acquisizione di alcuni atti amministrativi da parte dell'autorità giudiziaria.
Ora possiamo dire che un fascicolo d'indagine è stato aperto per verificare se le procedure per l'attribuzione di alcuni incarichi tecnici
abbiano rispettato la legge.
Sicuramente ne ritorneremo a scrivere.

 

QUI SOTTO IL TESTO INTEGRALE DELLA LETTERA DI DARIO ABBATE

 

Al Presidente della 
Giunta Regionale della Campania
Via Santa Lucia
NAPOLI
 
 
Alla Giunta Regionale della Campania
Dip.to 53 – Politiche Territoriali
Direzione Gen.le 08 – LL.PP. e Protezione Civile
U.O.D. 08 – Servizio Sismico
Via Marina 19 V 
(Palazzo Armieri)
80133 NAPOLI
 
 
Oggetto: “ATTUAZIONE OO.P.C.M. 3362/2004 e 3505/06 - INTERVENTO DI ADEGUAMENTO SISMICO dell’edificio pubblico strategico ai fini della protezione civile denominato Municipio”.
 
Il Comune di Marcianise (CE) è risultato beneficiario, per il tramite di codesta Regione, di un finanziamento di circa 1,5 milioni di euro per la realizzazione dell’intervento in oggetto. 
La convenzione, a suo tempo sottoscritta tra le parti, prevedeva l’affidamento dei lavori entro tre mesi dalla stipula pena la decadenza del medesimo finanziamento.
 Essendo detto termine ampiamente decorso (Gennaio 2017), e non avendo più ricevuto riscontro dal Comune di Marcianise circa l’esito del finanziamento in questione (che potrebbe essere stato revocato per inadempimento dei termini anzidetti, anche ai sensi della Legge n°241/90), 
in qualità di Consigliere del Comune di Marcianise si chiede espressamente, ai sensi della già citata L.241/90,  di conoscere l’esito del finanziamento in questione.
 
Va segnalato che in merito, risulta essere stata inoltrata denuncia per fatti illeciti legati alla procedura per l’affidamento degli incarichi tecnici per l’attuazione dell’intervento in oggetto, sia alla Procura della Repubblica, sia alla Corte dei Conti e sia all’ANAC e, in seguito a ciò, gli organi inquirenti hanno provveduto a “prelevare” la necessaria documentazione presso gli uffici Comunali al fine di poter svolgere la propria azione investigativa.
 
La presente viene inviata sia al Legale Rappresentante della Regione Campania – Presidente della Giunta Regionale – e sia al Dipartimento che ha seguito il finanziamento di che trattasi al fine di ottenere una rapida risposta in merito che può essere recapitata all’indirizzo di posta elettronica dello scrivente dario.abbate@avvocatismcv.it (consigliere Comunale e firmatario della presente).
 
 
Il Consigliere Comunale
Avv. Dario Abbate