Cronaca Nera

MONDRAGONE- Libero Luongo Pasqualino. Scagionati i D'Agostino titolari del Carioca e del Faro

Il tribunale del Riesame accoglie i ricorsi dell'Avv Zannini e rimette in libertà Luongo Pasqualino. Scagionato detenuto a Poggioreale. Accolti anche i ricorsi proposti nell'inte


Il tribunale del Riesame accoglie i ricorsi dell'Avv Zannini e rimette in libertà Luongo Pasqualino. Scagionato detenuto a Poggioreale. Accolti anche i ricorsi proposti nell'interesse dei D'Agostino titolari del Carioca e del Faro. Restano dentro Sauchella e Di Leone (per il quale cade la detenzione di armi)   MONDRAGONE- Il Tribunale del Riesame di Napoli si è pronunciato ieri 30.12.13 sugli ultimi ricorsi presentati contro le ordinanze cautelari emesse rispettivamente nel processo Boccolato Emilio + 35 e Giuseppe Perfetto + 18. Rigettato il ricorso  proposto dagli Avvocati Carlo De Stavola e Luca Pagliaro nell'interesse di Sauchella Bruno. Totalmente accolti invece i ricorsi  proposti e discussi dall'Avv Giovanni Zannini nell'interesse di Luongo Pasqualino (che dopo18 giorni ha lasciato il carcere di Poggioreale e ha potuto riabbracciare i suoi cari). Allo stesso modo accolto il ricorso nell'interesse di D'Agostino Agostino del 1983 titolare del Ristorante Carioca che (dopo essere stato sottoposto per 10 giorni al divieto di dimora nella provincia di Caserta) ha fatto ritorno da libero a casa sua. Allo stesso modo completamente accolto il ricorso dell'Avv Zannini per D'Agostino Agostino del 1950 titolare del ristorante il Faro. Parzialmente accolto il ricorso proposto nell'interesse di Di Leone Americo per il quale cade la contestazione di detenzione di armi mentre tiene la condotta di partecipazione all'associazione mafiosa.