Cronaca Nera

MONDRAGONE- Presepe vivente a Sant'Angelo, il parroco Guttoriello: "Un evento spirituale per l'intera città"

Presepe vivente a Sant'Angelo nella giornata di oggi e domani. CASERTACE recensirà l'evento ed effettuare anche un video con interviste ai protagonisti e immagini della manifes


Presepe vivente a Sant'Angelo nella giornata di oggi e domani. CASERTACE recensirà l'evento ed effettuare anche un video con interviste ai protagonisti e immagini della manifestazione.

di

Walter De Rosa

MONDRAGONE- Un Presepe vivente nel quartiere Sant'Angelo. Si parte dal palazzo Ducale dove sarà allestita la scenetta dell'addestramento dei soldati. Si percorrerà via Duca degli Abruzzi fino alla villa comunale, sede della capanna in cui avrà luogo la Natività cristiana. Protagonisti della "kermesse", circa 450 persone, volontari spinti da una grande fede e da indescrivibile spirito di sacrifico. Saranno preparate 70 scenette che andranno a rappresentare i mestieri più antichi ricreando una sorta di connubio ideologico e religioso tra Mondragone e Betlemme. A prendere parte allo spettacolo, i bambini del terzo e del primo circolo didattico, gli studenti del liceo Galilei.

Il parroco del quartiere, Don Roberto Guttoriello, ha commentato: "Il presepe è un evento per l'intera città, non squisitamente sociale ma anche spirituale. Come San Francesco volle ricreare nel 1223 a Greccio la scena plastica della grotta di Betlemme, così anche noi vogliamo riproporre questo grande connubio tra spiritualità e persone calate nei vari personaggi. Quest'iniziativa può essere un volano di evangelizzazione. Un ringraziamento speciale a tutti coloro che hanno collaborato. La raccomandazione per tutta la città è che negli anni prossimi ci sia ancora più grande partecipazione nella preparazione e nell'organizzazione per gli anni futuri"

CASERTACE recensirà l'evento ed effettuare anche un video con interviste ai protagonisti e immagini della manifestazione.