Politica

MADDALONI - Scrivi Iacobelli e Vinciguerra leggi Barletta e Caturano: ormai "per nobili motivi politici" fatto il passaggio in maggioranza

Diciamo che ci fidiamo del nostro intuito. Le posizioni non sono ancora state manifestate, ma i due torneranno buoni qualora qualche esponente della maggioranza dovrebbe alzare tr


Diciamo che ci fidiamo del nostro intuito. Le posizioni non sono ancora state manifestate, ma i due torneranno buoni qualora qualche esponente della maggioranza dovrebbe alzare troppo la testa   MADDALONI - Da un pò di settimane seguiamo i movimenti di un'area, che chiamare politica sembra esagerato visto che si tratta di un'area economica portatrice di interessi imprenditoriali rispetto ai quali la politica svolge una funzione, diciamo così, di servizio, di servizi alle imprese. Da un lato i Barletta, dall'altro Caturano. Dell'atteggiamento diverso avuto dal consigliere comunale Iacobelli, espressione di Barletta, candidato alle ultime elezioni per De Filippo sindaco, abbiamo già scritto. L'accordo col sindaco De Lucia è già stato firmato, anche se si fa finta di avere in consiglio comunale delle posizioni solo dialoganti. D'altronde uno che è stato eletto in un gruppo di opposizione per rispetto agli elettori che lo hanno votato dovrebbe stare in minoranza, fino alla conclusione del proprio mandato. Iacobelli, al contrario, è già un consigliere di maggioranza. Non passerà molto tempo, vedrete, che un altro consigliere di opposizione Vincenzo Vinciguerra di Maddaloni nel cuore non farà mancare il suo appoggio all'Amministrazione comunale. E questo avverrà perchè Vincenzo Vinciguerra risponde politicamente alla famiglia Caturano, la quale alle elezioni si è schierata con De Filippo, ma oggi per ovvi motivi legati alla cura dei propri interessi personali "cava e dintorni" è passata dalla parte dell'Amministrazione. Questo è solo un'antipasto di quello che andremo a scrivere nei prossimi giorni su questi giri di walzer.   G.G.