Cronaca Nera

ORE 16.52 ESCLUSIVA. 3 rapinatori entrano in una villetta, il proprietario reagisce e loro gli sparano a bruciapelo

Circa un'ora fa


AGG. ORE 17.06 - Siamo in grado di fornire ulteriori e molto più esaustivi particolari del fatto criminale verificatosi più di un'ora fa a Pescopagano. Intanto, il luogo: una villetta, di quelle che vengono affittate anche in estate, localizzata in via Tenerani nel territorio di Castel Volturno, ma proprio a confine con quello di Mondragone.

Tre banditi sarebbero entrati nella villetta abitata d auna famiglia di origine serba quindi probabilmente di etnia rom. A quanto pare parlavano italiano e quindi c'è da ritenere che non fossero stranieri. A caccia di oro e di altri preziosi.

Il proprietario o inquilino della casa avrebbe tentato una reazione, di fronte alla quale uno dei banditi avrebbe fatto partire un colpo di pistola che ha attinto la vittima ad una gamba. Immediatamente dopo i malviventi sono scappati, dileguandosi a bordo di un'auto. Sul posto sono arrivati i carabinieri della compagnia di Mondragone che hanno avviato immediate indagini e istituiti diversi posti di blocco.

Il ferito è stato trasportato alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno, ma pur avendo riportato una seria ferita, le sue condizioni non sono gravi.

 

MONDRAGONE/CASTEL VOLTURNO - Grave episodio criminale a Pescopagano. Per il momento le notizie sono ancora frammentarie e poco chiare. Si sa solo che una persona sarebbe stata attinta da colpi di pistola. A quanto pare il soggetto ferito sarebbe di etnia rom. Naturalmente non appena avremo delle novità vi terremo informati.