Cronaca Nera

Agg. 13.08 MARCIANISE, Sequestrata la cartella clinica. L'ex sindaco Tartaglione aggredito da un ex pugile, fratello di un paziente morto.

E' successo oggi nel nosocomio marcianisano dove l'ex primo cittadino svolge la professione di cardiologo. La Procura intende vederci chiaro. La famiglia del paziente morto presen


E' successo oggi nel nosocomio marcianisano dove l'ex primo cittadino svolge la professione di cardiologo. La Procura intende vederci chiaro. La famiglia del paziente morto presenta una denuncia   Agg.13.08 - La famiglia di Francesco Fretta, l'uomo deceduto presso l'ospedale di Marcianise, vicenda che ha suscitato la violenta reazione del fratello pugile che a sua volta si è scagliato contro il medico ed ex sindaco, Antonio Tartaglione, ha presentato una denuncia alle forze dell'ordine. Tale iniziativa ha determinato il sequestro della cartella clinica, disposto dal procuratore di Santa Maria Capua Vetere Carlo Fucci. Ora si attende il verdetto dell'esame autoptico sulla salma. MARCIANISE - L'ex primo cittadino di Marcianise, Antonio Tartaglione, oggi, è stato aggredito durante il suo turno di lavoro in ospedale L'ex sindaco e cardiologo, mentre provava a consolare un ex pugile, addolorato per la scomparsa del fratello morto per arresto cardiaco, è stato sfiorato da un pugno che proprio l'ex boxer, probabilmente invaso dalla rabbia per il lutto, gli aveva scagliato. Fortunatamente per il medico il cazzotto lo ha colpito solo di striscio alla mandibola Il politico  è stato curato dai suoi colleghi del nosocomio marcianisano.