Politica

ORE 17,42 ESCLUSIVA MADDALONI - Rosa De Lucia, occasione natalizia: oggi pomeriggio lunga visita a casa di Nicola Cosentino

In via Tescione, a Caserta, è arrivata accompagnata in auto dal padre e insieme al consigliere comunale Carfora     MADDALONI - Povero Cosentino! Sarebbe stato megli


In via Tescione, a Caserta, è arrivata accompagnata in auto dal padre e insieme al consigliere comunale Carfora     MADDALONI - Povero Cosentino! Sarebbe stato meglio, forse, per lui, bypassarlo proprio questo Natale, almeno per quel che che riguarda le pubbliche relazioni. Perchè, purtroppo, il suo destino è quello di far discutere chi osserva e racconta i fatti della politica. Anche alla vigilia di Natale, quando le visite hanno una insospettabile matrice legata alla cortesia, alla buona creanza cristiana. Ma una cosa è che da Cosentino vada un Sarro, un D'Anna, una Petrenga, un Antropoli, persone legate da un rapporto personale di amicizia antico, che oggi va aldilà della relazione politica, altra cosa è che da Cosentino si presenti il sindaco di Maddaloni Rosa De Lucia, che non è stata mai un'assidua frequentatrice della casa di via Tescione a Caserta, sicuramente meno di quanto l'abbia frequentata il suo predecessore Antonio Cerreto, oggi nemico giurato. E dunque il cronista compie una sorta di atto dovuto nel momento in cui racconta di questa visita fatta insieme al consigliere comunale Carfora. E non si può escludere certo a priori la possibilità che il discorso possa essere scivolato anche sulle perigliose vicende della politica maddalonese e sulla profonda spaccatura che si è consumata tra le due anime dell'ex Pdl: quella della De Lucia, appunto, e quella di Cerreto. Magari, quello che è successo e che si è detto ce lo faremo dire dallo stesso Cosentino.   G.G.