Cronaca Bianca

CASERTA - Corno: L'avvocato di Lello Esposito invia una lettera al Comune. L'autore dell'opera: "Dello spostamento non ne so niente"

Spunta la lettera dell'avvocato di Lello Esposito per chiedere spiegazioni riguardo lo spostamento dell' opera CASERTA - Dopo le innumerevoli polemiche legate all'installazion


Spunta la lettera dell'avvocato di Lello Esposito per chiedere spiegazioni riguardo lo spostamento dell' opera CASERTA - Dopo le innumerevoli polemiche legate all'installazione a forma di corno posizionata davanti la Reggia di Caserta, finalmente parla l'autore dell'opera d'arte, che chiede chiarimenti riguardo le varie ipotesi sul trasloco della stessa. Infatti, l'artista Lello Esposito spiega di essere venuto a conoscenza dello spostamento della sua opera solo attraverso i giornali, aggiungendo, poi" Mi piacerebbe che qualcuno mi mettesse al corrente della discussione in atto". Ad ogni modo, Esposito dichiara di essere comunque, soddisfatto del clamore suscitato dalla propria opera, poichè al di la dei commenti positivi e negativi, ha avuto una risonanza sia a livello nazionale che internazionale: “Ho ricevuto telefonate dagli Stati Uniti, dall’Inghilterra e dalla Francia, dove è rimbalzata la notizia dell’installazione del corno" conferma l'artista. Ma, sembra esserci un problema in merito all'assenza di atti ufficiali riguardanti l’installazione e la realizzazione dell’opera, che hanno spinto l’artista a chiedere spiegazioni al Comune di Caserta attraverso una lettera inviata dal suo avvocato agli uffici di Palazzo Castropignano. Del resto ad oggi, oltre alla delibera, non sono state ancora pubblicate sul sito del Comune, così come predisporrebbe la trasparenza amministrativa, le determine di spesa dei 72mila euro preventivati.