Cronaca Bianca

CARINOLA, i genitori degli alunni di Casale protestano per il polo scolastico

Mamme e papa degli scolari si oppongono al trasferimento dei loro figli nelle stanze dell'attuale sede dell'istituto comprensivo Carinola- Falciano del Massico CARINOLA - Ques


Mamme e papa degli scolari si oppongono al trasferimento dei loro figli nelle stanze dell'attuale sede dell'istituto comprensivo Carinola- Falciano del Massico CARINOLA - Questa mattina un gruppo di genitori ha fatto visita alla casa comunale di Carinola dove si è acceso un lungo dibattito con il sindaco De Risi e l'assessore Marrese. I genitori, in pratica, si oppongono al trasferimento degli alunni delle scuole medie della  frazione di Casale nelle stanze dell'attuale sede dell'istituto comprensivo Carinola- Falciano del Massico, ora sede della segreteria e della presidenza, sito a Carinola in via Corso Umberto I. Di conseguenza gli uffici del suddetto istituto saranno spostati in un'ala dell'ex tribunale. La proposta fatta è quella di mandare  gli alunni delle medie nella struttura di Casale che attualmente ospita gli alunni delle scuole elementari. Ma il sindaco non è d'accordo con tale proposta, in quanto il numero degli alunni necessari per formare le classi non rispetterebbe le norme vigenti dettate dal Ministero dell'Istruzione, provocando un provvedimento di chiusura da parte del Provveditorato agli studi. Sulla questione, De Risi ricorda le difficoltà che sta affrontando l'attuale amministrazione riguardo il Polo Scolastico. A quel tempo il primo Cittadino carinolese si era sempre opposto alla costruzione della struttura nel luogo dove è stato eretto, e individuò anche una vasta area per l’edificio, con un grande spiazzale per il parcheggio delle navette. Antonio Caputo