Cronaca Bianca

GAFFE DEL MINISTRO BRAY: "Un guaio che la Reggia di Carditello sia vicina a Casal di Principe

Le reazioni dei residenti del comune più chiacchierato d'Italia non sono state tenere Casal di Principe - Polemiche infinite per quanto riguarda la Reggia di Carditello. Si par


Le reazioni dei residenti del comune più chiacchierato d'Italia non sono state tenere Casal di Principe - Polemiche infinite per quanto riguarda la Reggia di Carditello. Si parte con la rabbia dei cittadini casalesi a causa delle ultime dichiarazioni rilasciate dal Ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo alla trasmissione televisiva "Che tempo che fa" di Fabio Fazio, domenica sera. "Si è detto impressionato dalla vicinanza della Reggia con la discarica di San Tammaro e con il comune casalese, come se fossimo responsabili anche del degrado di Carditello o peggio ancora, come a voler paragonarci a un immondezzaio", hanno detto i cittadini. "Cosa c’entra Casal di Principe con lo stato di abbandono della Reggia di Carditello?". Ma qualcuno, in via Vaticale, senza mezzi termini, grida: "Il riferimento alla vicinanza geografica con Casal di Principe non doveva proprio essere fatto". In questo clima teso, come se non bastasse, il Ministro Massimo Bray aveva spiegato al presidente nazionale dell’associazione, Marco Parini, le sue intenzioni di voler rilevare il Real Sito di Carditello. Giovedì mattina, ci sarà l'undicesima vendita all'asta e la relativa apertura delle buste con le offerte, se ci saranno. La solita base d'asta parte da 10 milioni di euro. Alessandro Accardo